OSPEDALE, LUSTRINI & PRONOSTICI

(f.n.) – Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano in grande spolvero…il manager Ferrante, attualmente a Pompei per la consegna dell’ex voto per grazia ricevuta, è riuscito nell’intento di offrire al mondo, la sensazione che l’Ospedale stia uscendo dalle secche del golfo… Ieri mattina, sfilata di lustrini e cotillons, svolazzo di chiacchiere e convenevoli e palpitazioni…in attesa del presidente Vincenzo de Luca. Umore alle stelle e sorrisi a 77 denti…la gara era a chi aveva il camice più bianco ed il baffetto più curato…la tempia grigia dal fascino reso argenteo da un Figaro raffinato e l’occhio di sbieco, alla ricerca “casuale” dell’obiettivo …Tutto comme il faut…un rituale che si ripete nelle grandi occasioni, comprensivo di coreografici colpi di scena …quello di ieri è andato in onda, quando la direttrice sanitaria ha fatto la sua comparsa poco dopo l’alba, con una mise noir, da “cummara” di matrimonio, che ha lasciato “stupetiati” i suoi numerosissimi fans…Dietro di lei, in posizione leggermente “prona”, il giovane Lisi in tenuta da paggetto… In preda all’emozione, nei pressi dell’impareggiabile duo, Ferrante e i suoi boys, tesi fino allo spasimo al raggiungimento dell’obiettivo: offrire a De Luca, lettura del cambiamento in atto…e dimostrare che, anche se la vasca dei pesci rossi se la sono “magnata” i piranas, lo scroscio d’acqua a muro, non ce lo toglierà più nessuno. Ma…ammettiamolo…senza dubbio lo scenario era pregevole…tuttappost a cominciare dai prati…ovviamente… tuttappost ciò che era nel “programma” della promenade degli ospiti illustri…Dinanzi al quadro d’ensemble, la domanda nasce spontanea: …ma se erano tutti lì a fare la ruota in attesa di De Luca, nei reparti chi c’era, oltre ai malati? Boh! Ma…superata la dimensione ludica,  approdiamo nella riflessione d’obbligo…osservando da lontano il posizionamento dei diversi personaggi, i loro movimenti, le loro espressioni, si avvertiva un sottile, impercettibile, ma inequivocabile segno indicativo…nell’aria quasi una predizione: qualcosa stava cambiando… una sorta di silenzioso passaggio del testimone annunciato…Nell’area virtuale del potere si notava qualcuno, volontariamente defilato, per non offrire al mondo la cruda visione degli ossequi dimezzati e sul versante opposto, l’astro nascente…il predestinato, che per adesso non offre la mano da baciare ma…è solo questione di tempo…Sui meccanismi perversi che continuano a girare in danno dell’Ospedale…ragioneremo a lungo…Per adesso … Hasta la suerte!

Comments

  1. Vincenzo ha detto:

    Sono un paziente ricoverato in otorino per un problema serio . Cara dottoressa sono schifato. Non ho mai visto niente del genere. Ieri nel corridoio una signora che poi mi hanno detto essere una infermera capo sindacato a preso a parolaccie una infermiera del reparto che l’unica cosa che aveva detto era che li doveva fare lavorare invece di portare fuori l’altro infermiere a chiacchierare. Una cosa da mercato. E non vi dico le male parole dette . Cose dell’altro mondo. Bravi medici bravi tutti ma educazione zero. Prossima volta me ne vado a Salerno. Mi dispiace solo cambiare dottore

    1. Francesca Nardi ha detto:

      Gentile Vincenzo, spero lei guarisca presto. La ringrazio perché ciò che lei ha dichiarato avalla e conferma quanto io ho appena scritto in un articolo che sto pubblicando. Lasci perdere Salerno…resti qui dove ha incontrato ottimi professionisti. Il silenzio o l’indifferenza o peggio la convenienza a tacere sono i veri responsabili dell’altrui arroganza e cattiva educazione. Grazie

  2. Maria ha detto:

    Anche io sono con Ferrante è spero rimanga a caserta e continui a fare pulizia. A partire dai sindacati corrotti

  3. Susy ha detto:

    Anche io sono dalla parte del Direttore Ferrante.Non deve far comandare i sindacati e camorra, ma, allontanare persone sporche.

  4. Angela ha detto:

    Domani ultima parte del concorso sui coordinatori. Vedremo la forza del cambiamento oppure se la lunga mano del cerchio magico arraffera le posizioni di comando. I coordinatori gestiscono ordini e favori , vediamo il cambiamento se ci sarà.

  5. Nicola ha detto:

    Ospedale è molto migliorato, i progressi si stanno vedendo ma il problema serio di questa azienda sono i vecchi tentacoli del cerchio magico, gente che sta facendo il doppio gioco alla grande. Amici della sanitaria di giorno e reggicoda del vecchio sanitario di notte. Se Ferrante si libera e rende innocui questi abili doppiogiochisti allora gli va riconosciuta una vittoria su tutti i fronti, altrimenti prima o poi l erba cattiva tornerà a infestare tutto l l’ospedale.

    1. Pasquale iodice ha detto:

      Condivido solo in parte il suo pensiero perche credo che tutta l’attuale direzione sanitaria compreso l’onnipresente dott michele carozza sia un grosso tentacolo della vecchia gestione. Si sono già riorganizzati e ferrante nulla può anche se sta cercando di circondarsi di persone pulite. Ferrante se vuole veramente il cambiamento deve smantellare l’attuale direzione sanitaria, mandare a casa la siciliano e dividere i fantastici 4. Ognuno nel proprio settore. Dopodiché il direttore sanitario lo facesse venire da Bolzano pagandolo anche il triplo ma così solo potrà tagliare tutti i tentacoli di questa gigantesca piovra. Il 29 maggio la causa la faranno 4 fessi, il grosso Iovine non lo ha tirato dentro. Potremmo solo sperare che parli. Attendiamo tutti che Ferrante riesca on questa grande opera. Noi siamo tutti con lui. Ma solo con lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+