ARRESTATO IL PALO DI UNA BANDA DI SPACCIATORI…”UN PAPPAGALLO”

0
10

Era stato addestrato ad avvisare il gruppo di spacciatori di crack di Teresina, in Brasile ed è finito “dietro le sbarre”. Durante un’operazione di polizia che mirava ad acciuffare i trafficanti è finito letteralmente in gabbia anche il pappagallo che, all’arrivo delle forze dell’ordine, gridava “polizia…polizia”. Uno misura che non è bastata a fermare l’incursione, almeno secondo quanto riportato dalla stampa brasiliana. La notizia, riportata anche dal WashingtonPost ha letteralmente fatto il giro della Rete.

Il pappagallo è stato sequestrato dalla polizia in un covo gestito da una coppia a Vila Irmã Dulce, comunità di Teresina nello Stato brasiliano del Piauí.

Pare che il pappagallo “tenga il becco chiuso” e non dica nulla mentre si trova in “arresto” in attesa di una collocazione. Non possiamo che sperare nella clemenza della Corte.