LA PAROLA A DANIELA AIUTO (+EUROPA) “UNA ISTITUZIONE DA MODIFICARE, NON DA DISTRUGGERE”

Intervista all’europarlamentare uscente Daniela Aiuto. Donna garbata, intelligente e preparata la Aiuto lascia un anno fa il M5S per approdare in “Italia in Comune” di Federico Pizzarotti, alleati per l’occasione con +Europa. I capilista saranno Federico Pizzarotti per il Nord Est, Emma Bonino per il Centro, Benedetto Della Vedova al Nord Ovest, Fabrizio Ferrandelli nelle isole ed il professor Raimondo Pasquino al Sud, lista in cui si presenta appunto Daniela Aiuti. “Ogni voto che ci darete – ha esordito Aiuto – sarà un voto tolto a Salvini, ed ai suoi amici in Europa, da Orban agli altri sovranisti che hanno un’idea di Europa che non ci appartiene”.

“Ci sono migliorie da fare, distorsioni, cambiamenti necessari…Il progetto europeo non va distrutto ma rinnovato” è la convinzione della giovane europarlamentare.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+