‘TESTA DI LEGNO’ PER ASSICURAZIONE AUTO, 46 AUTO SEQUESTRATE IN PROVINCIA

0

SANTA MARIA CAPUA VETERE – I Carabinieri di Caserta hanno sequestrato 46 automobili intestate tutte alla stessa persona, la 40enne G.M.L., titolare di una società di vendita di auto, denunciata per aver indotto in errore un pubblico ufficiale a commettere un falso in atto pubblico. La donna aveva avviato, con il marito, la rivendita di auto con la complicità del marito che per alcuni problemi legali dovuti all’intestazione fittizia di mezzi, aveva dovuto chiudere una società analoga. La donna si recava in agenzia di pratiche auto acquistando i mezzi con il minipassaggio’, che prevede l’esenzione dal pagamento dell’Imposta Provinciale di Trascrizione. Dopo aver ottenuto l’iscrizione, i mezzi venivano consegnati ai reali utilizzatori, che pagavano quanto pattuito diventando proprietari dell’auto, senza così pagare il passaggio di proprietà e di diventare ‘invisibili’. Le tasse automobilistiche, assicurazioni, verbali e tariffe autostradali erano intestate però a G.M.L. che risultava ancora proprietaria delle auto; essendo nullatenente poteva non preoccuparsi del pagamento, mentre in caso di reati poteva difendersi denunciando il furto dell’auto. Dichiarandosi proprietaria delle auto, ha dunque indotto in errore gli uffici del Pubblico Registro Automobilistico.