NAPOLI E CASERTA, LA TRUFFA DEL TAMPONE: PERQUISIZIONE DEI NAS

0

Tamponi naso-faringei fasulli eseguiti a domicilio, sponsorizzati su un sito internet insieme con i test sierologici: è quanto scoperto dal nucleo dei Nas di Napoli che oggi, coadiuvato dai carabinieri dei Comandi Provinciali di Napoli e Caserta, ha eseguito un decreto di perquisizione emesso dalla Procura della Repubblica di Napoli (sostituto procuratore Maria Di Mauro) a carico di personaggi e società orbitanti nel settore sanitario.
L’organizzazione è risultata composta da personale sanitario (alcuni sono anche convenzionati con il Servizio Sanitario Regionale e impiegati presso le postazioni territoriali di emergenza 118), collaboratori di una società operante nel settore della commercializzazione di dispositivi medici e da faccendieri vari indiziati di appartenere a un’associazione per delinquere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui