GdF CASERTA DONA 30MILA LITRI DI GASOLIO AL COMANDO PROVINCIALE DEI VIGILI DEL FUOCO

0

ERA CARBURANTE DI CONTRABBANDO CONFISCATO

Continua l’opera della Guardia di Finanza di Caserta finalizzata a promuovere la destinazione a scopi istituzionali e sociali di beni sottoposti a confisca nell’ambito delle ordinarie attività di contrasto agli illeciti economico-finanziari.

Dopo la consegna di oltre 26 mila litri di alcol etilico, alla Protezione Civile della Campania – task force regionale – Unità di Crisi COVID avvenuta qualche mese fa, nei giorni scorsi il Comando Provinciale delle Fiamme Gialle ha devoluto a Vigili del Fuoco di Caserta circa 30.000 litri di gasolio per autotrazione sottoposti a confisca dall’Autorità Giudiziaria in quanto oggetto del reato di contrabbando.

In particolare, a seguito di un controllo eseguito su un’autocisterna proveniente dalla Lettonia, i finanzieri della Compagnia di Caserta avevano individuato e sottoposto a sequestro l’ingente quantitativo di combustibile prima che lo stesso potesse giungere a destinazione ed essere messo illegalmente in commercio.

Una volta intervenuta la confisca definitiva, è stato possibile ottenere dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere un apposito provvedimento di destinazione del prodotto al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Caserta il quale potrà impiegarlo come carburante per i propri mezzi operativi e di soccorso.

L’iniziativa, valorizzata anche attraverso una formale cerimonia di consegna, consolida ancora di più i già ottimi rapporti tra le due Istituzioni Provinciali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui