CASTELVOLTURNO, DIANA: “LE DIMISSIONI DEL SINDACO? UNA SCENEGGIATA POLITICA”

0
CASTELVOLTURNO – Subito dopo le dimissioni del sindaco di Castel Volturno Luigi Petrella, il comitato “Città Domitia” ha nuovamente sottolineato “record e anomalie di questa amministrazione”. Il Presidente dell’Associazione, Cesare Diana, ha infatti dichiarato: “Petrella già l’aveva persa da tempo la maggioranza, da quando non aveva capito che gli Assessori – ben 13 cambiati in 2 anni, con un record assoluto – non votano in consiglio comunale. Le dimissioni sono dunque un atto dovuto, poiché numericamente non ha la maggioranza.” “Una vera sceneggiata politica – precisa Diana – se si pensa al modo scellerato in cui si è amministrata la città per due anni. Una gestione della macchina amministrativa disastrosa, senza una vera programmazione e vivendo alla giornata. Nonostante ciò lo stipendio è stato incassato regolarmente. Il Sindaco ha scelto la sua coalizione e la sua maggioranza, sapeva bene con chi doveva “amministrare”, eppure oggi si meraviglia? Di cosa? Spero vivamente che non ritiri le dimissioni per non rendere questo teatrino ancora più ridicolo. Si sono proposti come super eroi della Marvel, – conclude – ma gli unici veri super eroi che ho visto e continuo a vedere tuttora, sono i cittadini di Castel Volturno, che riescono a vivere quotidianamente in una realtà complicata resa ancora più difficile da questa perenne farsa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui