BASKET: PER LA JUVECASERTA TEMPO FINO AL 15 GIUGNO PER LA FUSIONE. MA FACCIAMO CHIAREZZA CON I TERMINI

0

%name BASKET: PER LA JUVECASERTA TEMPO FINO AL 15 GIUGNO PER LA FUSIONE. MA FACCIAMO CHIAREZZA CON I TERMINICASERTA – Al 6 giugno, Caserta e la Juvecaserta non sa ancora quale sarà il suo destino. O meglio, il destino lo conosce, ma attende comunque qualche opportunità per poter sperare ancora in un campionato nazionale. I tifosi della Juve fremono, ma al momento nulla pare trapelare dalla stanza dei bottoni bianconera. Al momento la società del presidente Francesco Farinaro non fiata, mentre viene accostata, volente o nolente, ad alcune situazion.

BRIANZA – La prima è stata quella della Brianza Casa Basket, con il quotidiano ‘Il Giorno’ ad avvicinare Caserta alla società lombarda, che rischia la sparizione e che tre settimane fa ha messo il titolo in vendita. Ma sempre dallo stesso quotidiano arriva un articolo di due giorni fa, che ha riascoltato Bardotti: “La nostra posizione sostanzialmente non cambia, il titolo è in vendita, peccato però che di offerte vere, scritte, non ne siano mai arrivate. Solo qualche telefonata. Quindi, piuttosto che perdere il titolo sportivo e quindi tanti soldi, ho aperto la mia agenda e ho telefonato a un po’ di amici che gravitano nel basket e qualcosa starebbe saltando fuori. Sto facendo decine di riunioni, vediamo cosa succede nelle prossime ore, ma siamo agli sgoccioli”. Brianza dunque ha deciso di provarci. La deadline era ieri, ma notizie in merito non ce ne sono.

OZZANO – L’altra opportunità apparsa negli ultimi iorni era quella di Ozzano, spinta da un paio di testate del casertano. Si è parlato per qualche giorno del possibile scambio di titoli, ma alla fine pare che sarà il Ferrara Basket 2018 a mettere le mani sul posto della terza serie nazionale, optando con uno scambio di sede fra le due parti. Ma ci vuole un po’ di chiarezza.

LE FORMULE – Nel caso di Brianza, si andrebbe a portare avanti una fusione: praticamente l’acquisto di una società da parte dell’altra, andando ad acquistare anche crediti e debiti della squadra stesa, oltre che il titolo sportivo della squadra nel campionato più elevato. Nell’eventuale caso Caserta-Brianza non esisterebbe un limite territoriale, ma per questo caso il limite ultimo è quello del 15 giugno, come menzionato dalle DOA 2024/2025.

Il secondo caso è (o dovremmo dire era) assai più delicato. Poiché, secondo le parole dei vari quotidiani, ci sono delle cose che cozzano sia con la formula della fusione che con quella del trasferimento di sede, per cui ci sarebbe tempo fino al 5 luglio. Alcune testate creano difatti parecchia confusione parlando di ‘scambio di titoli’, cosa che non sarebbe più possibile secondo il regolamento organico FIP dello scorso 17 gennaio (non è minimamente menzionato nelle 72 pagine). Cioè con Ferrara che andrebbe a giocare in B Nazionale ed Ozzano in B Interregionale. Ma in questo caso ci sarebbe un doppio trasferimento di sede, con i Flying Balls Ozzano che diventerebbero Flying Balls Ferrara, mentre Ferrara Basket 2018 sarebbe… Ozzano Basket 2018. E comunque, il trasferimento sede non garantirebbe un cambio di serie, nemmeno con il ripescaggio che non può essere richiesto nella stessa stagione del trasferimento secondo il regolamento. Aggiungete anche che si parla di ‘eredità di contratti’ ed il risultato è immediato: anche questo è un tentativo di fusione.

Al momento Caserta rimane a guardare, capendo che cosa fare. Una fusione dunque appare l’unico modo per rimanere in B Nazionale, a meno di un ripescaggio che appare davvero difficile ad oggi, poiché la Juve sarebbe quarta in graduatoria. E nel caso, sarà B Interregionale, con la voglia di riconquistare la terza serie sul campo e di mantenere intatto l’affetto con il proprio pubblico.

Che in fondo, non sarebbe nemmeno propriamente un male. Si può tentare di ricostruire da zero, con calma e con la voglia di crescere in maniera organica e piano piano mostrare i muscoli al mondo del basket interregionale e nazionale. Sappiamo bene come sbagliando si impara, e magari si è imparato bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui