CASERTA, APPROVATO PROGETTO DELLA VALORIZZAZIONE DELLA MACCHIA MEDITERRANEA DELLA PINETA DI CASERTAVECCHIA

0

%name CASERTA, APPROVATO PROGETTO DELLA VALORIZZAZIONE DELLA MACCHIA MEDITERRANEA DELLA PINETA DI CASERTAVECCHIACASERTA – La Giunta Comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnico economica che prevede la valorizzazione e il consolidamento della macchia mediterranea all’interno della Pineta di Casertavecchia. Tale progetto, che vede un investimento di 330mila euro di risorse erogate dal Ministero della Transizione Ecologica, è in linea con le direttive europee a favore dell’adattamento ai cambiamenti climatici e prevede tre azioni principali: la conservazione del piano arboreo esistente (114 piante di Pinus halepensis e 6 Quercus ilex da salvaguardare); la rimozione delle 42 ceppaie arboree morte, accumulatesi durante gli anni; la messa a dimora di nuove essenze arboree (67 piante di Quercus ilex).

Il progetto prevede la valorizzazione ed il rifacimento di percorsi esistenti all’interno della Pineta del Borgo medievale di Casertavecchia favorendo sia la fruibilità del sito sia la permeabilità del suolo, attraverso l’uso di materiali e tecniche costruttive in chiave di rigenerazione urbana, promuovendo la sostenibilità.

In particolare, nell’ambito del progetto ci sarà un doppio intervento: il primo su un muretto di delimitazione della strada carrabile denominata “Via della Pineta” e l’altro sul percorso pedonale interno.

La realizzazione di queste opere, poi, sarà anche l’occasione per dotare la città di un sistema di rilevamento di dati climatici, così da inserire tali dati in sistemi di valutazione climatica predittiva, e con tali mezzi ipotizzare scenari futuri. Il progetto prevede l’installazione di tre centraline elettroniche multi sensore di misurazione di dati climatici in zone omogenee, con caratteristiche geomorfologiche affini che verranno censite con misure microclimatiche continue. Queste centraline, connesse mediante internet in modalità push, forniranno dati in tempo reale al geo database.

“Mettiamo in campo un’altra iniziativa – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino – che si pone l’obiettivo di riqualificare e valorizzare il Borgo medievale di Casertavecchia, che sta ricevendo una grande attenzione da parte dell’Amministrazione e che rappresenta un asset turistico fondamentale per il territorio. Questo progetto si aggiunge a quelli già previsti nell’ambito del Pnrr che a breve partiranno e che cambieranno il volto a questo luogo magico”.

“Con questo progetto – ha aggiunto l’Assessore alla Rigenerazione Urbana della Città e dei Borghi Collinari, Domenico Maietta – ci poniamo l’obiettivo di recuperare un’area significativa, con la realizzazione di un grande parco, pronto a diventare un punto di attrazione turistica all’interno di un importante complesso monumentale nazionale quale il Borgo medievale di Casertavecchia. Stiamo lavorando senza sosta e presto si vedranno i risultati di questo grande impegno”.

“Ancora una volta – ha proseguito l’Assessore ai Lavori Pubblici, Massimiliano Marzo – dedichiamo un’attenzione speciale a una borgata della nostra città. In questo caso, abbiamo deciso di riqualificare e valorizzare un luogo speciale, uno spazio di bellezza, che rappresenta tanto per tutti i cittadini casertani. Anche questo progetto rientra nel programma complessivo di rigenerazione urbana che sta coinvolgendo l’intero territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui