VIDEO – Delitto della piccola Fortuna Loffredo – Il pm chiede l’ergastolo per Caputo

0

CAIVANO – Ergastolo per Raimondo Caputo e 10 anni per la sua convivente Marianna Fabozzi, queste le richieste dell’accusa lette nella Corte di Assise del tribunale di Napoli al termine della requisitoria del pm Claudia Maone per l’omicidio della piccola Fortuna Loffredo, uccisa al Parco Verde di Caivano il 24 giugno 2014.

La piccola era stata vittima per anni di abusi sessuali.  Subito dopo le repliche degli avvocati di parte civile. L’avvocato Sergio Pisani, legale di Pietro Loffredo, padre della piccola Fortuna, non ha chiesto la condanna di Titò, ma ha chiaramente dichiarato che altri potrebbero essere i responsabili della morte di Chicca. A sostegno della tesi dell’avvocato Pisani la non credibilità, secondo questi, della piccola Dora la figlia di Marianna Fabozzi che avrebbe accusato il Caputo, soltanto per scagionare la madre e per vendicarsi delle violenze subite e coprire le responsabilità della mamma nella morte di suo figlio Antonio Giglio, avvenuta nel 2013.

Gli approfondimenti sul delitto della piccola Fortuna Loffredo  saranno parte integrante  della trasmissione “Ombre e Delitti” in onda questa sera come ogni venerdì, alle ore 21 su Italia Mia. can.211 del dt.