Cittadinanza onoraria a Maradona: piano di sicurezza imponente

0
9
           De Magistri-Siani-Maradona                              in un’immagine di repertorio

NAPOLI – Un piano di sicurezza imponente quello messo in atto a Napoli in occasione dell’arrivo di Diego Armando Maradona a cui il sindaco Luigi de Magistris conferirà la cittadinanza onoraria con una grande cerimonia in Piazza Plebiscito. Sono 160 gli uomini tra steward e addetti alla protezione civile, 90 agenti di polizia municipale, centinaia di agenti di polizia di stato e carabinieri.

Il piano per la sicurezza segue le indicazioni del capo della polizia Franco Gabrielli e, all’indomani della tragedia di Piazza San Carlo a Torino, non devono esserci falle: gli ultimi dettagli sono stati presentati dal Comune di Napoli alla Prefettura partenopea. L’assessore allo sport Ciro Borriello ha infatti presieduto stamattina una conferenza dei servizi a Palazzo San Giacomo e poi ha portato il piano in Prefettura ai vertici delle forze dell’Ordine e dei rappresentanti del governo a Napoli. Ottenuto l’ok, alle 16 cominceranno i lavori in Piazza del Plebisicito per allestire il palco.

 ”Siamo convinti – aveva dichiarato il sindaco de Magistris – che conferire la cittadinanza onoraria a Maradona sia il modo migliore per ricordare il primo scudetto del Napoli e sarà una grande manifestazione popolare”.