CROLLA PALAZZO A TORRE ANNUNZIATA, DUE MORTI E OTTO DISPERSI

0
16
      I Vigili del Fuoco estraggono                           dalle macerie corpo senza vita

A Torre Annunziata, nel napoletano, parte di una palazzina è crollata questa mattina intorno alle 6. I Vigili del Fuoco hanno scavato tutto il giorno con le mani  per cercare tra le macerie le persone che ancora mancano all’appello.  Nel pomeriggio hanno individuato due vittime ed estratto i corpi da quel che resta della palazzina di quattro piani.
Secondo quanto si è appreso dei Vigili del Fuoco, nel crollo del terzo e quarto piano del fabbricato sarebbero coinvolte due famiglie : sei adulti e due bambini, che potrebbero essere state colte nel sonno.

Al primo e al secondo piano della palazzina erano in corso dei lavori di ristrutturazione e alcuni inquilini riferiscono di aver notato delle crepe nei propri appartamenti, ma i Vigili del Fuoco faranno le loro indagini nei prossimi giorni. Nelle prossime ore saranno ancora dedicate alla ricerca dei dispersi. Mancano ancora all’appello la famiglia Cuccurullo, composta dall’architetto Giacomo, funzionario dell’ufficio tecnico del Comune di Torre Annunziata, la moglie Adelaide Laiola (Eddye) e il figlio Marco di 25 anni. I quattro componenti la famiglia Guida: il padre Pasquale, la moglie Anna e due figli minorenni, di 8 e 11 anni. Non si hanno notizie anche di Pina Aprea una sarta di 65 anni che abitava da sola nella palazzina, ma potrebbe essere uscita molto presto da casa.

Le foto dei nostri inviati sul posto: