“Impegniamoci per la collettività”: cittadini e Comune collaborano per la cura dei beni urbani

0
13

CASAPULLA – Cittadini volontari si impegnano per tenere pulita, ordinata e vivibile la propria cittadina. E’ questa l’iniziativa dell’amministrazione Sarogni, in collaborazione con la Parrocchia Sant’Elpidio, varata in queste ore a Casapulla.

Il Comune, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 38 del 28.11.2014, ha infatti adottato il Regolamento sulla Collaborazione tra Cittadini e Amministrazione per la Cura e la Rigenerazione dei Beni Comuni Urbani. Tale strumento permette l’impiego, in forma volontaria, di singoli cittadini, di gruppi spontanei informali, di associazioni regolarmente e formalmente costituite, in lavori di pubblica utilità a favore della collettività. I

l progetto ‘Impegniamoci per la collettività’ prevede tre tipologie di interventi: manutenzione e pulizia delle strade e delle aree e spazi di verde pubblico presenti nel territorio comunale, manutenzione delle panchine e delle giostrine presenti nella Villa Comunale e supporto ad attività ricreative, a manifestazioni culturali o sportive, organizzate dal Comune o Patrocinate dallo stesso. Saranno impegnati in questa attività anche i cittadini appartenenti alla comunità di extracomunitari locale. In merito a questo intervento, il primo cittadino Michele Sarogni ha avuto modo di dichiarare: “Siamo soddisfatti per la riuscita dell’iniziativa. Avevo pensato da tempo alla realizzazione di un intervento di questa importanza sociale e siamo riusciti a concretizzare l’idea in cantiere grazie all’intervento della parrocchia di Sant’Elpidio, ed in particolare dell’apporto del monsignor Andrea Monaco e del vice parroco Mariano Signore. Un impegno concreto per il bene e la crescita della collettività e la tutela del patrimonio pubblico”.