DIRIGENTI SCOLASTICI DIMENTICATI DALLA 107: SIT IN DI PROTESTA A ROMA

1
La professoressa – e consigliere comunale di Casal di Principe – Elisabetta Corvino affida a facebook  l’appello per il sit in di protesta organizzato per domani (3 agosto) a Roma in viale Trastevere e in piazza Montecitorio per sostenere la causa degli aspiranti Dirigenti scolastici dimenticati dalla legge 107
“Cari colleghi giovedì 3 agosto 2017  – scrive Elisabetta Corvino – noi Ricorrenti del Concorso DS 2011 saremo davanti al MIUR alle ore 10 del mattino e davanti a Montecitorio alle ore 14.30 del pomeriggio per un sit in pacifico. 
Una nostra delegazione parteciperà alla conferenza stampa presso la Sala Montecitorio della Camera dei Deputati a cui prenderà parte una grande rappresentanza dei Deputati e dei Senatori che sostengono la causa dei docenti Ricorrenti. 
La nostra protesta pacifica ha lo scopo di sensibilizzare il MIUR sulla vicenda dello scorso concorso che è ormai una storia senza fine. 
Saremo tutti vestiti di nero! 
Il nero che indosseremo ha una sua simbologia, significa che finora siamo stati ignorati e considerati inesistenti: mai una parola, mai un’iniziativa volta a risolvere la grave situazione. 
Il nero significa anche che il merito non è stato riconosciuto perché noi siamo stati fermati ingiustamente in alcune fasi delle procedure concorsuali come dimostrano le gravi irregolarità accertate dai Tribunali amministrativi: nessuno si permetta di chiamarci bocciati! Quello che chiediamo, infatti, non è una sanatoria, ma un atto di giustizia che risolverà il problema delle reggenze e che consentirà a ciascuna scuola di iniziare il nuovo anno scolastico con il proprio dirigente, affinché la buona scuola sia tale nella realtà e non soltanto nei proclami!”
E’ necessaria la presenza di tutti. Non mancate!”

1 commento

Comments are closed.