“SINDACO DIMITRI, VALORIZZI CASTELVOLTURNO!”

0

di Carmine Eliseo

                 Sindaco Dimitri Russo

CASTELVOLTURNO – In Viale Michelangelo Buonarroti necessita ben altro sindaco di Castelvolturno, oltre alla giusta idea di far adottare le aiuole ai lidi presenti su questa località di mare che andrebbe valorizzata, indipendentemente dalla balneabilità delle acque che costeggiano tale zona. Quando intimi lei e la giunta che presiede, ai proprietari dei terreni non edificati che sono pieni di canneti da tagliare? Gli alberi che si affacciano sulla pista ciclabile e non permettono a coloro i quali vogliono fare una passeggiata con i propri bambini, visto che alcuni, nei pressi della spiaggia libera, tra poco invade l’intera carreggiata? E tutte quelle buche che continuano a procurare danni agli automobilisti lungo tutte e due i viali, anche F. Brunelleschi, fino al bivio per andare in Castelvolturno. Cristo si è fermato ad Eboli e lei qualche settimana fa, si è fermato al Lido Luise. Come mai non visita anche gli altri lidi? Forse qualcuno nelle ultime amministrative non lo ha votato? Come è avvenuta la selezione dei lidi che hanno adottato le aiuole? Per esempio ne cito uno a caso, il Lido Siesta? Nelle targhette messe all’inizio ed alla fine di queste aiuole che già venivano curate dai proprietari del Luna Park, il cui titolare don Salvatore, ogni anno lavora quasi una settimana per rendere questa piccola area a verde, uno splendore? Ma chi è questo assessore alle aree a verde di Marina di Pescopagano? E per l’ambiente ed i continui incendi che avvengono ciclicamente, cosa fa la giunta guidata da Dimitri Russo? Ma il partito di questo sindaco quando interviene su questo politico? Forse lui è abituato a gestire la Pubblica Amministrazione dalla scrivania della sua stanza, mentre aumentano i cani randagi su tutto il viale F. Brunelleschi e il numero aumenta giorno per giorno; da 8 siamo già a diciotto. E l’intervento dell’ASL di competenza? Le istituzioni a Castelvolturno sono abbastanza ballerine, visto anche il deficit di bilancio che questo comune ha accumulato negli anni, ma qualche provvedimento potrebbe essere assunto dalla giunta Russo Dimitri, visto che gli interventi da effettuare sono a carico dei proprietari, mentre un po di asfalto bituminoso, già preparato in sacchi,  potrebbe evitare danni sia alle persone che alle auto. Ma i Vigili Urbani sono in pianta stabile solo in città? Quando ci onorano a Marina di Pescopagano? Forse solo quando li chiama la pattuglia dell’Esercito che staziona in questa zona per beccare tutti coloro che depositano i rifiuti fuori dell’orario oppure scaricano rifiuti nocivi. Carabinieri, Polizia di Stato e guardia di Finanza, ogni tanto sfrecciano sulla zona. I  Carabinieri di Mondragone e di Castevolturno, alla e prime luci dell’alba, sono attivi per i controlli di routine presso le abitazioni di alcuni personaggi della criminalità organizzata locale e non, agli obblighi di dimora o agli arresti domiciliari. Sindaco Russo, lei ha un cognome noto in tutta Terra di Lavoro; ha vinto le ultime elezioni alla grande, forse sta già pensando di non rifare più questa esperienza, molto dispendiosa, ma dipende da lei che ha la bacchetta del comando, guidare i suoi assessori, e se qualcuno non va, ha il potere di sostituirlo dalla sera alla mattina. Faccia qualche cambiamento, oppure mischi le carte, cercando nel suo gruppo i professionisti che possano dare il loro contributo nei settori dove hanno le loro competenze professionali. Vediamo se qualcosa cambia, altrimenti dobbiamo condividere quello che ha sempre sostenuto, il collega Vincenzo, ex MSI-DN, che sostiene ancora:” I cittadini di  Castelvolturno sperano sempre nel nuovo  commissario prefettizio, visto che i sindaci che hanno operato da un ventennio a questa parte, hanno fatto ben poco, alcuni anche sfiduciati dalla maggioranza che li sosteneva”. Un consiglio sindaco: investa sulla presenza femminile, le donne sono più professionali degli ometti.