SEQUESTRATO LO ‘STUDIO UNO’, LOCALE PRINCIPE DELLA MOVIDA CASERTANA

0

SAN NICOLA LA STRADA – Mancanza delle necessarie autorizzazioni amministrative per lo svolgimento delle attività. Questa è l’accusa con cui i Carabinieri e la Guardia di Finanza di Caserta hanno proceduto ieri mattina al sequestro amministrativo cautelare della discoteca Studio Uno situata a viale Carlo III. Le forze dell’ordine, nell’ambito dei controlli predisposti dalla Questura di Caserta sulla movida notturna riguardante amministrazione dell’edificio e controlli antidroga, sono arrivate domenica mattina nel locale, che attira numerose persone di Caserta e anche di altre città della Campania, e hanno accertato la posizione deficitaria della discoteca, chiudendola preventivamente. Nel parcheggio retrostante del locale è stata trovata anche una piccola quantità di hashish, probabilmente di qualche cliente della serata di venerdì notte; la sostanza è stata difatti sottoposta a sequestro a carico di ignoti e non dei gestori dello Studio Uno.