ASL…I DANNI DELLA BULIMIA: CONFUSIONE & RETTIFICA

0

(f.n.) È tale la voracità con cui ci si avvicina alle tavole imbandite che, dopo essersi satollati, si corre il rischio che il cervello si obnubili. E…se sul vassoio al centro, c’è un pasticcio di incarichi all’agro, l’abbuffata è senza precedenti…e la facilità con cui si corre verso il raggiungimento del tutto esaurito, compreso lo stomaco, può prenderci la mano ed indurci a commettere errori. Ed è proprio quello che è successo all’Asl…infatti i signori di buon appetito non si sono accorti dei macroscopici errori compiuti nella composizione delle Commissioni di valutazione degli Avvisi Pubblici. Capita infatti che con delibera 1425 del 2017 veniva nominata la commissione valutatrice per l’avviso pubblico relativo all’assunzione temporanea di 4 assistenti amministrativi, necessari per l’ennesimo progetto “Promozione del percorso nascita – protoanalgesia” e che la Commissione prevedeva, tra gli altri, quale presidente, il collaboratore amministrativo dottor Mario Passariello, che, come tutti sostengono, pare goda di amicizie prestigiose come quella del direttore sanitario Arcangelo Correra. Ma il troppo “stroppia” e capita che, persino nella dimensione della “spregiudicatezza avanzata e doc”, ci si renda conto che non è il caso di esagerare…Infatti qualcuno ha pensato che il Passariello che è pressocché inserito in tutte le commissioni esaminatrici di Avvisi pubblici, in qualità di segretario…non sarebbe stato il caso di inserirlo addirittura come presidente nella commissione che fa capo al Dipartimento Materno-Infantile. Quindi, viene frettolosamente redatta una nuova delibera, esattamente la n° 11 del 2018 che nomina quale presidente la dottoressa Giovanna Capone, lasciando comunque al Passariello la possibilità di restare componente della commissione…Euro previsti…salvi! Sembra quasi che in tutto il pianeta Asl l’unico collaboratore amministrativo sia il dottor Passariello…ma non finisce qui…Con delibera n°10 del 2018, abbiamo un’altra selezione pubblica…torna sul vetrino il “Progetto Terra dei Fuochi” …presidente della commissione esaminatrice il dottor Michele Tari, dirigente del progetto regionale “Terra dei Fuochi”, segretario di commissione naturalmente il dottor Mario Passariello….ma la norma sul cumulo di incarichi è un optional oppure nei diritti acquisiti per amicizia o parentela di alcuni, è prevista l’abbuffata?