NOZZE VIP, FELICORI RIFERISCA: INTESTATARIO, OGGETTO ED IMPORTO DELLA FATTURA

0

(f.n.) – “Una filastrocca inglese recita: un’oca volò ad est, un’oca volò ad ovest ed un’oca volò sul nido del cuculo”…una voce nostrana aggiunse: scoprendo le peggio cose …Nessuno deve adirarsi o annoiarsi se continuiamo sullo stesso percorso…quello che, senza deviazione alcuna, dovrebbe portarci a conoscere esattamente e nei particolari, l’iter seguito da chi ha affittato i saloni della Reggia per organizzare un banchetto nuziale.

Innanzitutto Mauro Felicori, in qualità di direttore della Reggia, dovrà spiegare, secondo la norma sulla trasparenza, chi sia il firmatario della richiesta di affitto dei locali della Reggia e quale sia stato l’oggetto della richiesta: Evento moda, Cena di gala o Matrimonio?, a quanto ammonti la cifra stabilita per l’uso dei saloni; a chi sia intestato il contratto di affitto dei locali; chi sia l’intestatario della fattura relativa alla cifra di cui sopra. Riteniamo che i casertani debbano essere informati sull’uso di un Bene che appartiene soprattutto alla Città ed alla sua storia.

La vicenda è ingarbugliata…ed il compito di chiarire e riferire spetta a Mauro Felicori. Potrebbe come al solito, far finta di niente, sperando che la cosa vada a sfumare…ma questa volta correrebbe il rischio di prendere una violenta cantonata.