SAN CIPRIANO D’AVERSA: “NOTTE NAZIONALE DEL LICEO CLASSICO” AL “SEGRE'”

0

SAN CIPRIANO D’AVERSA – Le nuove metodologie didattiche e le innovazioni nel campo dell’istruzione saranno protagoniste nella quarta edizione della “Notte nazionale del liceo classico” allo Scientifico “Segrè” di San Cipriano D’Aversa. Venerdì 12 gennaio, a partire dalle 16, diversi eventi nell’ambito di un’iniziativa, partita nelle regioni del nord Italia e, repentinamente, diffusasi anche al Sud. La dirigente scolastica del liceo scientifico “Segrè”, Rosa Lastoria, ha raccolto l’input partito da Rocco Schembra con liceo capofila Gulli e Pennisi.

“La notte dei licei è per noi espressione di valori che vengono condivisi dall’intera comunità – spiega Lastoria – La cultura classica, infatti, è simbolo di una mentalità aperta a differenti punti di vista e a diverse prospettive ed è sentita non solo dall’indirizzo classico in senso stretto, ma dai vari indirizzi in cui si dirama la nostra offerta formativa. La nostra scuola rappresenta il nucleo culturale dell’intera zona e, pertanto, diventa punto di riferimento per i giovani di San Cipriano D’Aversa e dei paesi limitrofi, offrendo loro nuove opportunità di sviluppare e far valere le loro competenze e la ricchezza delle risorse che il territorio ci offre. E’ per questo motivo che la Notte dei Licei, coniugato all’Open day, diventa un modo per coinvolgere alunni, genitori e docenti in un percorso originale e formativo, che mira non solo a trasmettere i valori fondanti su cui si innesta il liceo, ma anche a dare ai ragazzi la possibilità di portare all’esterno il lavoro che ogni giorno svolgono, con serietà ed impegno, insieme alla comunità di cui fanno parte. Ci auguriamo che questa giornata diventi un modo per far conoscere la varietà della nostra offerta formativa e la qualità delle risorse presenti nel nostro istituto, consapevoli che tutto ciò che facciamo per esso è realizzato in prospettiva del futuro dei nostri giovani e del territorio in cui viviamo, fiduciosi che possano entrambi progredire sempre di più mostrando il loro valore indiscusso”.

Diversi gli indirizzi del liceo “Segrè” di San Cipriano D’Aversa: classico, linguistico, scienze umane e scientifico scienze applicate.

Alle 16 di venerdì 12 gennaio, in via Acquaro, dopo i saluti della dirigente scolastica Rosa Lastoria, si terrà un momento musicale con l’esibizione degli studenti della Media statale “Mattia de Mare” di San Cipriano; seguirà la premiazione del concorso letterario “L’integrazione nell’epoca della globalizzazione”. Ancora un altro momento musicale con l’esibizione degli alunni della Media “Pascoli” di Casapesenna e poi visita ai laboratori di informatica, fisica e scienze, antibullismo, alla palestra, all’aula Ischool: il giornale scolastico, all’aula R-Store: la classe digitale, al dipartimento di lingue (English and American food. Tea time). Alle 18 sarà proiettato il video ufficiale della “Notte nazionale del liceo classico” e la presentazione di “Metamorfosi” di Rainero; seguiranno: lettura del discorso comune “La cultura classica oggi tra valori e disvalori di un mondo sottoposto all’incombere di una nuova e subdola barbarie”; rappresentazione teatrale di “A Simposio da Platone, ovvero dall’Amore ieri e oggi” (I discorsi degli antichi greci sull’amore: cosa, da quando e perché amiamo? L’amore oggi: alla ricerca della nostra metà, Danze da simposio, mangiare e bere per rilassare l’animo: a tavola con gli antichi greci, all’altare di Zeus e degli dei olimpi); giocare col vino nell’antica Grecia (La gelosia di Saffo e Catullo); gusto e sapori dell’antichità nell’aula romana; musiche e canti inglesi al dipartimento di Lingue) alle 19; High School Musical alle ore 20; Via Mariae alle 20.30; mezz’ora dopo la chiusura con la rappresentazione “Cena Trimalchio” e la lettura in greco dell’inno omerico a Selene.