SICUREZZA STRADALE, AL COMANDO DELLA POLIZIA MUNICIPALE ARRIVA “L’OCCHIO VIGILE”

0
5

L’autoscan consentirà di rilevare tutte le violazioni attraverso la lettura delle targhe

 

Al via da oggi presso il Comando di Polizia Municipale di Santa Maria Capua Vetere la fase sperimentale dell’autoscan, lo strumento meglio conosciuto come “occhio vigile” che installato a bordo di una vettura degli agenti consentirà un migliore e più rapido controllo delle auto in circolazione attraverso la verifica istantanea delle targhe.

 

L’autoscan è in sostanza un lettore di targhe di ultima generazione in grado di comunicare in tempo reale agli agenti se il mezzo finito nel loro mirino ha qualcosa che non va. In questo modo gli agenti della Polizia Municipale potranno bloccare e sanzionare il proprietario del veicolo che non dovesse risultare in regola. I tempi sono velocissimi: in circa 3 secondi il lettore riesce a stabilire se il mezzo è assicurato, revisionato e se è inserito nella blacklist.

 

Nelle giornate di venerdì 23 e sabato 24 febbraio si procederà ad un collaudo dell’apparecchiatura. La Polizia Municipale comincerà infatti ad effettuare le prime verifiche attraverso autoscan pur senza provvedere, in questi due giorni, a sanzionare eventuali violazioni. Immediatamente dopo la fase sperimentale l’occhio vigile entrerà definitivamente in funzione previa comunicazione alla cittadinanza.