NAPOLI, INCONTRO A ROMA PER DEBITI PREGRESSI: SODDISFATTO DE MAGISTRIS

NAPOLI – Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris tira un sospiro di sollievo dopo sollievo dopo l’incontro a Roma per discutere dei debiti del Comune non contratti dall’attuale Amministrazione. Uno stato debitorio pregresso che penalizza un’amministrazione che vorrebbe, ancor più di quanto ha già fatto, investire in una città che ha riconquistanto la sua dignità   ”L’incontro a Roma tra i vertici di Palazzo Chigi e quelli del Comune di Napoli è andato bene – ha dichiarato il primo cittadino – si è trovato l’accordo sulla ripartizione del debito CR8.
Nei prossimi giorni verrà definito formalmente l’accordo e questo aprirà la strada per l’eliminazione dell’intero pignoramento sulla cassa del Comune. Esprimiamo soddisfazione per l’incontro”. Così il sindaco, Luigi de Magistris, che aggiunge: ”Comincia ora il secondo tempo, che consiste nell’eliminazione del paradosso, dell’ingiustizia e della beffa di sanzioni che sono derivate da un debito del 1981 che mai era stato pagato”.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+