STRISCIONE A PALAZZO SAN GIACOMO: “NO AL DEBITO INGIUSTO, NAPOLI LIBERA”

NAPOLI – In previsione della manifestazione indetta, in Piazza Municipio, per il prossimo 14 aprile, alle ore 10, è stato esposto, a Palazzo San Giacomo, una striscione con la scritta “NO al debito ingiusto, Napoli Libera”.

“La Corte dei Conti ha riconosciuto la correttezza del nostro operato, l’unico debito che ci viene piombato sulla testa è il Cr8” aveva dichiarato il sindaco Luigi De Magistris a cui proprio non va giù di doversi caricare 85 milioni di debito del dopo terremoto.

Ci attaccano volendo farci pagare per evidenti responsabilità di altri – aveva ancora aggiunto – Quelli che hanno distrutto negli anni passati la città ed il suo popolo cercano di tornare come fantasmi”.

Gli 85 milioni del debito risalente al 1981, in caso di mancato accordo, saranno sottratti alla città di Napoli con le inevitabili conseguenze sul futuro.

“Ci vogliono far cadere, vogliono provocare lo scioglimento del Comune di Napoli ma noi questa soddisfazione non gliela daremo” aveva detto con rabbia il primo cittadino, per questo De Magistris ha organizzato una manifestazione, che si partirà da Piazza Municipio sabato 14 aprile alle ore 10.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+