ASL, ZINZI INTERROGA E DE BIASIO GIOCA CON LE PAROLE

(f.n.) – Tanto tuonò che piovve…la speranza consiste nel fatto che anche questa volta non si tratti di “piogge acide”…Pare infatti che l’INTERROGAZIONE presentata al presidente della Giunta regionale, dall’onorevole Giampiero Zinzi, relativa allo stanziamento di circa 1 milione di euro da parte dell’Asl di Caserta, in aggiunta ad un precedente stanziamento di circa 2 milioni e 800 mila euro,  da destinare alla tutela psichiatrica e sanitaria degli immigrati che avevano subito traumi durante la traversata, il tutto sotto la nomenklatura “progetto Demetra”, abbia infine ottenuto un riscontro…Incredibile a dirsi…in data 17 maggio u.s. il direttore generale dell’Asl, evidentemente sollecitato dalla Giunta regionale sull’argomento avrebbe risposto….ma questo è il punto…come ha risposto?, ovviamente noi siamo troppo rispettosi dei ruoli, soprattutto dei ruoli di coloro che, a vario titolo, ricoprono cariche politiche ed amministrative e quindi deputati alla tutela degli interessi del cittadino…rispettosi dei funzionari che in Regione hanno ricevuto la risposta del direttore dell’Asl, rispettosi del loro stato d’animo e dei loro obblighi…rispettosi del ruolo di tutti i politici presenti in Regione, anche di coloro che potrebbero non essere in grado, perché a corto di elementi,  di comprendere le sottigliezze filosofiche della risposta del direttore dell’Asl di Caserta…noi infatti siamo rispettosi di tutti …lasciamo a Saviano la confusione dei ruoli e la licenza d’insulto…noi, che non godiamo della stessa immunità, controlliamo le pulsioni reattive che attentano al self control delle persone civili e ci limitiamo a rilevare che la spiegazione addotta dal direttore generale a “fantastica replica e giustificazione” dei quesiti dell’onorevole Zinzi, potrà essere registrata come “paraustiello” e per la verità neanche tanto divertente…poiché grazie a Dio, abbiamo visto di meglio nel corso del tempo…e abbiamo avuto di che divertirci. Poiché l’interrogazione dell’onorevole Zinzi, nel chiedere contro delle cifre elevatissime stanziate dall’Asl, con particolare riferimento alla DELIBERA 248_27.02.18  rilevava inoltre che, in calce alla delibera stessa, mancavano le firme sia del direttore amministrativo che del direttore sanitario…l’ineffabile direttore generale Mario De Biasio, dopo essersi prodotto nelle classiche premesse, citando quello e questo decreto, questa o quella sacra scrittura, consultato l’oracolo, uno solo, sempre lo stesso, si dedica infine alla “composizione” della risposta, con la grazia con cui si realizza un bouquet di “ nontiscordardime”. Il direttore generale dell’Asl dichiara che il direttore sanitario ed il direttore amministrativo nel fatal giorno erano assenti ma… vista l’urgenza di partecipare ad un bando, pena la perdita dei fondi…aveva deciso “obtorto collo” di firmare in solitudine…Belen direbbe “checarrino”, ma se lo diciamo noi, magari si offende…De Biasio con un solo colpo da maestro di karatè, faceva giustizia sommaria  della logica altrui che avrebbe eccepito: fino  quel momento, essendo voi impegnati a studiare gli effetti dei croccantini al pollo sul gatto siamese nella Val Brembana, non avevate contezza di bando alcuno non è vero, ciccetti occidentali?, e quei milioni precedentemente stanziati in virtù di quale progetto erano stati orchestrati?…Il dramma consiste nel fatto che…  in fondo al barile in dote allo sciocchezzaio, in barba ai bandi, in barba alle chiacchiere, in barba all’intelligenza in fuga di coloro che siedono alla destra di loro stessi…ci chiediamo quali siano e soprattutto dove siano state archiviate le relazioni, quindi le prove che attestino, che almeno uno e diciamo uno, di quei milioni di euro sia stato impegnato per l’assistenza psicologica o psichiatrica dei migranti….L’onorevole Giampiero Zinzi è stata l’unica voce che si sia alzata nel buio silenzioso circostante…un buio silenzioso che, a pensarci bene, si presenta come una dimensione vischiosa ed inquietante…eppure l’onorevole Zinzi non è sicuramente l’unico politico ad avere contezza delle originali incongruenze della sanità in provincia di Caserta…quindi l’interrogazione a nome dei cittadini contribuenti questa vola la presentiamo noi: come mai? Hasta la vista!

ARTICOLI CORRELATI:

ASL: MILIONI A “ZEFFUNNO” PER SERVIZI “GIÀ RESI” AGLI IMMIGRATI

BANDO PER IMMIGRATI, ZINZI PRESENTA UN’INTERROGAZIONE: “DE LUCA CHIARISCA”

 

Allegati

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)