CASERTA PIANGE IL CARABINIERE SCOMPARSO TRAGICAMENTE. ADDIO EMANUELE!

0
10

di Giovanna Longobardi

Un bruttissima giornata per Caserta. Infinita tristezza, pensando ad Emanuele, alla sua famiglia, ai suoi amici, ai suoi colleghi, all’Arma dei Carabinieri. Vi giunga l’espressione del profondo cordoglio mio e dell’intera Città di Caserta.

Arrivano dal primo cittadino di Caserta Carlo Marino le parole che in queste circostanze risultano sempre appena sufficienti a descrivere le lacrime e il dolore di una città per la perdita di un giovane carabiniere. Nel tentativo di assicurare giustizia, ieri Emanuela Reali ha lasciato la sua vita terrena. Poco più che trentenne, il vice-brigadiere in forze al Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri di Caserta, ha perso la vita mentre era in servizio. A decidere il suo destino, un convoglio ferroviario in transito che lo ha investito mentre inseguiva un ladro in corsa per fuggire agli effetti di un’ordiananza di arresto giunta nella mattinata di ieri.

Emanuele Reali era di Bellona, e lì lascia la sua giovane moglie e madre di due bambine.

A rivelare la sua identità è stato il Ministro dell’Interno Matteo Salvini che ha espresso tutto il suo cordoglio.