STIR, ODG UNITARIO PER LA SEDUTA APERTA DEL 3 DICEMBRE: FISSATE LE MODALITÀ PER GLI INTERVENTI

SANTA MARIA CAPUA VETERE – In continuità rispetto alla precedente conferenza dei capigruppo, le Istituzioni cittadine hanno ribadito la necessità di presentarsi in maniera compatta a difesa del territorio rispetto alla tematica ambientale. In occasione della riunione di questa mattina, anch’essa particolarmente positiva, è stata approvata una bozza di ordine del giorno unitario che verrà presentato e discusso nel consiglio comunale tematico convocato per lunedì 3 dicembre.

La seduta, in pieno accordo tra le forze politiche di maggioranza e minoranza, sarà aperta agli interventi esterni ma, al fine di un regolare svolgimento del consiglio comunale, gli stessi saranno disciplinati secondo le seguenti modalità concordate durante la conferenza dei capigruppo: alla seduta potrà intervenire, prendendo la parola, un rappresentante per ogni associazione o comitato già costituiti alla giornata odierna e che abbiano nella loro ragione sociale la tematica sulla tutela ambientale; gli interventi potranno essere prenotati entro il 29 novembre 2018 (ore 19.00) allegando documentazione relativo alla costituzione dell’associazione o del comitato che si rappresenta; gli interventi, che avranno una durata massima di 5 minuti, dovranno essere rigorosamente inerenti all’ordine del giorno; la seduta è inoltre aperta agli eventuali interventi di Parlamentari, Consiglieri Regionali e Sindaci dei Comuni limitrofi.

L’ordine del giorno unitario, concordato da maggioranza ed opposizione, che verrà sottoposto al consiglio comunale prevede: di dare mandato al sindaco Antonio Mirra affinché adotti tutte le iniziative necessarie a chiedere ed ottenere dalla Gisec la realizzazione di interventi di rafforzamento dell’impianto idonei a scongiurare il verificarsi di episodi analoghi a quello verificatosi lo scorso 1 novembre e, a tal proposito, di dare mandato al sindaco di richiedere alla Gisec la predisposizione di un progetto specifico entro 30 giorni dall’approvazione della delibera di consiglio; di nominare un legale dando allo stesso ampio mandato finalizzato alla predisposizione di specifica denuncia e querela da inoltrare alla locale Procura della Repubblica, con la quale sollecitare tutti gli accertamenti del caso tendenti ad accertare le cause dell’incendio e verificare e perseguire eventuali responsabilità, siano esse dolose o colpose, alla costituzione di parte civile nella eventualità in cui venisse esercitata l’azione penale; richiedere all’Arpac una dettagliata relazione conclusiva corredata di tutti i dati rilevati che analizzi in modo completo ed esaustivo le conseguenze ambientali dell’incendio che ha interessato un capanno dello Stir; di dare mandato al sindaco di individuare enti di sicura competenza ed affidabilità cui commissionare uno studio dettagliato sulla qualità dell’aria e delle matrici ambientali sul territorio cittadino, anche per verificare se esistano e quali siano le conseguenze dell’attività dello Stir sulla salute dei cittadini e sulla qualità della vita; dare mandato al sindaco di richiedere agli organi competenti (ATO Caserta e Regione Campania) l’inserimento nella programmazione impiantistica e la realizzazione di un secondo STIR sul territorio provinciale, in considerazione del peso sopportato da oltre 20 anni con senso di responsabilità dalla comunità sammaritana.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+
PUBBLICA ASSISTENZA SAN MICHELE SERVIZIO AMBULANZE 24 H24
Trasporto sangue e organi
Trasporto infermi
Assistenza medica e infermieristica
Assistenza sanitaria in manifestazioni di enti Pubblici e Privati
Accompagnamento per terapie e visite mediche
Autoriz. Reg. N°2007/24465

Ho compreso che...
le persone possono dimenticare ciò che hai detto.
le persone possono dimenticare ciò che hai fatto.
ma le persone non scorderanno mai come le hai fatte sentire.
Dott. Carozza Michele

339.5082804 - 335.6094623 - 0823.458796
VIA LIGURIA, 21 - 81020 SAN MARCO EVANGELISTA (CE)