CALVI RISORTA: TARGA IN MEMORIA DI BENEDETTO D’INNOCENZO

0

CALVI RISORTA – Domenica 23 dicembre, alle ore 10.30, a Calvi Risorta, in località Taverna Mele, verrà apposta presso l’abitazione della Famiglia D’Innocenzo una targa in memoria di Benedetto D’Innocenzo (29.01.1879-26.02.1962).  Taverna Mele negli anni ’20 del secolo scorso, dopo la fondazione del PCI, fu punto di riferimento per la costruzione del partito comunista. Durante la manifestazione realizzata dalle famiglie Broccoli e D’Innocenzo con l’aiuto della Piccolalibreria80mq, patrocinata dal Comune di Calvi Risorta, saranno esposti, documenti storici, oggetti, immagini relativi al D’Innocenzo, alla sua famiglia e alla sua lunga militanza politica. Tutta la sua vita è stata dedicata alla costruzione di un sistema politico – democratico nel nostro paese e per questo fu vittima della reazione del governo fascista e confinato nel ’38 alle Isole Tremiti. Ancora nel II dopoguerra Taverna Mele restava un luogo strategico per la CGIL nella fase di occupazione delle terre e di tutte le battaglie politiche.  La manifestazione vedrà la partecipazione di Paola Broccoli pronipote di Benedetto D’Innocenzo, del Sindaco di Calvi Risorta dott. Giovanni Lombardi e del professore Giovanni Cerchia, docente di storia contemporanea dell’Università del Molise. Benedetto D’Innocenzo è stato un antifascista ed un partigiano che ha lottato per la democrazia.  A distanza di molti anni dalla sua morte appare doveroso interrogare il silenzio che ha impedito una conoscenza sia della figura dell’uomo che della sua azione politica.