ESTORCEVANO DENARO A MINORE CON FALSE ACCUSE

0

TEANO – Due arresti da parte dei Carabinieri di Teano per estorsione continuata. Sono finiti in carcere il 40enne Luigi Carderopoli e il 36enne Umberto Loffredo. L’indagine si è protratta  per più di un anno, con i due che minacciavano la loro vittima, minorenne, e gli chiedevano soldi per non accusarlo di una cessione mai avvenuta di un modesto quantitativo di hashish. Il ragazzo, impaurito e conscio che i genitori custodivano in soffitta una somma di denaro, iniziò a consegnare ai due del denaro ‘a rate’, per un importo complessivo di 60000 euro, che venivano riscossi nei pressi della scuola frequentata dal ragazzo. I due minacciavano costantemente il ragazzo, con violenze fisiche e psicologiche: intimando di dire ai genitori che utilizzasse delle sostanze stupefacenti, di picchiarlo, rivolgersi a criminali facenti parte del grande giro della droga, o addirittura di fare del male alla madre.