TENTA DI SCIPPARE 200000 EURO AL COMUNE CON UN FALSO F24

0
11

CAPUA – Aveva provato a truffare l’erario per una cifra di 198000 euro, andando a tanto così da riuscirci. Per Emanuele Corda, classe ’95, stava riuscendo il colpo grosso, disponendo l’accredito su conti correnti esteri, precisamente ungheresi, di questo denaro derivanti da una compensazione di crediti verso enti pubblici esistenti in realtà solo sulla carta. Il tutto grazie ad un falso F24, poi portato in Comune chiedendo questo rimborso. La Guardia Di inanza si è accorta appena in tempo della truffa, riuscendo a bloccare il denaro. I reati contestati all’indagato sono di truffa, falso per induzione ed autoriciclaggio.