OSPEDALE, COORDINAMENTI & FURBETTI IN PISTA

5
10

(f.n.) – Incarichi di coordinamento, anno zero …più o meno…E siamo in attesa di scoprire quale sia la strategia del manager dell’Aorn di Caserta, in merito alla controversa vicenda relativa all’avviso pubblico per gli incarichi di coordinamento del comparto. Non è infatti, risultata convincente la decisione di rinviare il concorso dal 18 al 27 marzo, così come è risultata originale la decisione di ridurre ad una sola, le giornate indicate per esaminare circa una settantina di candidati… in sei ore. Ma …il top dello sconcerto si è raggiunto, quando, all’improvviso, in zona cesarini, si è avuta notizia dell’eliminazione di 28 candidati perché, pare, non abbiano conseguito la “misura minima di punti 20 nella valutazione dei titoli, come previsto dal regolamento”…E in tema di stranezze, non si comprende il motivo per cui la lettera inviata ai candidati esclusi è firmata dalla dottoressa Luigia Infante e non dal manager…Ma…non confondiamoci le idee con troppi perché e torniamo al concorso ed ai suoi misteri…La generosità in termini spiccioli, che alberga persino nei brutti, sporchi e cattivi, in un primo momento aveva cercato di salvaguardare la buona fede del manager, che, sicuramente pressato da più parti e perché no?, persino timoroso che all’improvviso, in virtù di una divinità contraria ed assai capricciosa, si dovessero verificare “blocchi” nel servizio…tanto per fare un esempio….intasamento del Pronto Soccorso, reparti imballati, e via col tango…avesse deciso di barcamenarsi per    decidere, alla fine della giostra, di creare le condizioni affinché tutto il procedimento, assai originale in verità,  potesse essere impugnato e quindi annullato…ma…alla luce di una prima e veloce analisi che approfondiremo a breve, la buona fede sembra essere un fossile dell’era paleozoica…perché certe vicende escludono in toto la buona fede…Sarà un  caso ma tra i 28 esclusi non c’è nessuno della vecchia guardia, né alcun iscritto al sindacato di maggioranza o all’ineffabile Cisl, tranne una il cui sacrificio evidentemente avrà un significato, a meno che gli inciuci trasversali all’ombra del parchimetro non siano stati controproducenti. Un fatto merita una menzione a part: i quattro infermieri del Pronto Soccorso candidati per “eccellenza” “ovviamente” sono stati ammessi tutti…quattro candidati di cui “tre” turnisti…e chi si sarebbe permesso di obiettare…non è cosi?, e adesso via agli insulti anonimi…siamo in trepidante attesa!, ma tra gli episodi simpaticamente disgustosi c’è anche quello che racconta la storia di chi viene ammesso, per intercessione “speciale” e quindi si cancella dal suo sindacato, perché “i patti erano questi” …ma sulle intercessioni “speciali” del retrobottega,  avremo modo e maniera di tornarci…In conclusione, la nostra idea è che il cosiddetto avviso pubblico per gli incarichi di coordinamento del comparto, che dovrebbe espletarsi nella giornata di domani, non è altro che una sanatoria dei dieci anni trascorsi all’insegna delle raccomandazioni, dei favoritismi, delle trastule, dello strapotere di qualcuno ed i risultati non saranno che la conferma e la promozione di un metodo, adottato ai tempi in cui il direttore sanitario determinava la scelta di ben 49 coordinatori, nel silenzio “pecoreccio” circostante…La direttrice sanitaria, la sora Tetta dal tacco birichino e l’occhio languido, sempre ben consigliata da qualche caricatura di Richelieu,  ha stipulato l’accordo con o’rey alla faccia del buon senso e anche, se ci consenti, caro manager, alla faccia tua! Sarà difficile dopo la giornata di domani assumere l’atteggiamento da “gruoss”…Hasta la suerte!

5 Commenti

  1. …piangersi a dosso e credere di essere attaccata o offesa non salva dal dovere di sapere di cosa di scrive. La S. V. Chiaramente dimostra di essere accecata dall odio verso un sindacato, una persona, probabilmente dimentica che la macchina del fango inebria solo chi va contro i diritti dei lavoratori, contro le norme sui concorsi, contro la forza della coerenza . Io sono uno di quelli che svolge mansioni con delibera di una amministrazione legittima, superata da un commissariamento legittimo e solo oggi revocato per sopraggiunte valutazioni, non per illegittimità . Sempre io, sono stato scartato …. e procederò come per legge . E vi assicuro che non sono il
    Solo tra L altro del sindacato di comparto. Certamente le valutazioni della SV non solo sono menzogne ma hanno ulteriormente alterato i percorsi tecnici dell Aorn, chissà se chiederanno conto di ciò e chi ha questo coraggio.

    • Gentile Sofia, non so se lei scrive in nome e per conto suo o di suo fratello o magari di suo cugino, visto che nel messaggio lei parla al maschile…purtroppo non ho ben compreso il contenuto del suo messaggio, ma ho capito che lei è davvero una brava persona anche se mal consigliata e per questo mi è molto, molto simpatica e mi auguro che un bel giorno riesca a pensare autonomamente e vedrà che saremo tutti molto contenti, non le pare? Grazie

      • Il sindacato di cui parli ha perso i buoi e va trovando le corna. Ha promesso mari e monti,assicurazioni farlocche, art 9, coordinamento a tutti e poi …..svegliaaaa ……le colleghe che hanno avuto avviso garanzia si pagano avvocato,art 9 state restituendo, l’idraulico non viene , babbo natale va in giro in moto

    • Se tutti i coordinatori scrivono così ….cavoli se ha ragione ferrante a bocciarvi tutti. Ma quando si studiava italiano lei era a casa malata?

    • Sofiaaaa abbi il coraggio delle tue azioni. Decidi se sei femmina o maschio. Amministrazione legittima? Legittima come te che scrivi senza sapere il senso delle parole. Speriamo che ferrante faccia pulizia

Comments are closed.