OSPEDALE, PROROGHE PREELETTORALI & CONCORSI DORMIENTI

(f.n.) – I politici, in vista della prossima tornata elettorale, dovranno astenersi dalle solite passerelle ospedaliere, laddove non si tratti di una visita a persone care…La recente disposizione del presidente Vincenzo De Luca, interrompe una tradizione consolidata ed inamovibile, quasi sacra, come la festa del Crocifisso a Salerno. I direttori dell’Asl e delle Aorn, sono quindi avvisati ma, non è detto che non si mettano in campo i soliti “paraustielli”, per favorire questo o quello, come prevede il copione…nessuna meraviglia… Pensiamo piuttosto alle cose serie e…a proposito di campagna elettorale…i lavoratori interinali avrebbero quindi avuto un’altra proroga?, ovviamente si…e chi si azzarda a toccare gli interinali in campagna elettorale? Sarebbe interessante, a questo punto, avere notizie intorno alla sorte delle varie delibere, relative agli avvisi di mobilità per operatori amministrativi, operatori sanitari ed infermieri, avvisi motivati, appunto, dal fatto che l’Aorn è costretta a sopperire alla carenza di personale, attraverso i contratti di somministrazione con le agenzie interinali. A tale proposito, ricordiamo le delibere 195 del 13 marzo u.s., 214 del 19 marzo u.s., 217 del 12 marzo u.s., 226 del 20 marzo u.s. e 344 dell’8 maggio u.s. Naturalmente, secondo la migliore tradizione vetero-politica, si elaborano le solite strategie, affinché gli interinali protetti possano partecipare da esterni ai concorsi e se qualcuno, appartenente alla categoria gold dei raccomandati di ferro, non dovesse essere in possesso del giusto livello…ma qual è il problema?,.. si fa loro un cambio di contratto “zittu zittu” e poiché non hanno diritto alla riserva che prevede 20 posti per gli interni, sarà loro considerato e valutato il servizio nella pubblica amministrazione…Tutto comme il faut! Sembra quasi di sentire qualche sdegnata protesta…i soliti smemorati di comodo che hanno sempre bisogno di esempi, altrimenti la figurella non riescono a farla fino in fondo,,,E allora facciamo anche il disegnino per la prova del nove…ricordate quel lavoratore interinale che lavora in magazzino al quale è stato cambiato il contratto perché quello che aveva non era “legale”?, una delle solite magnifiche “cofecchie”doc…un altro disegnino?, vediamo un po’…magari quello della centralinista che ha fatto carriera senza titoli ed è diventata impiegata???Fermiamoci qua…è molto meglio…anche se in questa dimensione di legalità desigual le nuvole da diradare sono diverse e di diversa dimensione…Hasta la suerte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+