SAN PRISCO PIANGE PER LA SCOMPARSA DELL’IMPIEGATA COMUNALE SILVANA POMPEO: DOMANI ESEQUIE

0

di Carmine Eliseo

SAN PRISCO – Silvana ha combattuto fino alla fine contro il male del secolo ed è ritornata in Cielo in silenzio, senza creare problemi a coloro i quali non l’hanno lasciata mai sola. La mamma, le figlie, i fratelli e Peppino Violante, il compagno di una vita. Ebbene, l’ex comandante della Polizia Municipale, ogni qualvolta che un caro amico, lo incontrava presso la farmacia Gravino, e gli chiedeva, come va Silvana, lui rispondeva:” Si combatte contro il nemico giorno per giorno, nella speranza di poterlo sconfiggere”. Per la verità, alcuni anni fa, Silvana era stata sempre accanto a Peppino che stava attraversando un momentaccio, perchè il suo cuore ogni tanto faceva le bizze, ma lui era riuscito a superare ed a convivere con la sua malattia. Silvana, negli anni 80 era il cruccio del suo papà, Pompeo Fiorenzo Pietro, amministratore socialista nelle giunte Stellato e Zibella, e lei proprio con il sindaco ing. Francesco Zibella, partecipò al concorso di impiegata comunale e vinse contro tutti i pronostici. San Prisco perde non solo una mamma e moglie, ma anche una dipendente comunale sempre disponibile e grande lavoratrice, nemica delle controversie e donna vera.

 I funerali si svolgeranno nella Parrocchia di S.S. Maria di Costantinopoli domani alle ore 10.00 e sicuramente don Giuseppe Cappabianca vorrà dedicare a Silvana una omelia speciale, visto che lei era una donna di grande fede. A Giuseppe Violante va il nostro incoraggiamento “Forza Peppino che il Signore ti darà la forza di completare il tuo percorso di vita, nel ricordo vivo della tua Silvana”.