CALVI RISORTA: FINE SETTIMANA ALL’INSEGNA DELLA TRADIZIONE

0

CALVI RISORTA (CE) – Un fine settimana all’insegna della cultura e della tradizione storica e gastronomica di Calvi Risorta. Una iniziativa dell’Amministrazione comunale guidata dall’amatissimo sindaco Giovanni Lombardi che comincia oggi e andrà avanti tutto il fine settimana, per rivivere la cittadella medievale di Cales.

A presentare l’evento è il primo cittadino nella sua pagina facebook. “La Cittadella medievale di Cales, a nord del sito antico, oggi Calvi Risorta, conserva monumenti ed edifici di notevole valenza storico-archeologico-architettonico (CATTEDRALE ROMANICA – monumento nazionale – CASTELLO ANGIOINO ARAGONESE – SEMINARIO SETTECENTESCO – DOGANA BORBONICA – MURA DELLA CITTÀ ANTICA – RECENTI SAGGI ARCHEOLOGICI). Essa, però, soffre della distanza dalla città moderna e quindi non riesce ad essere vissuta pienamente se non in occasione di eventi particolari.
L’evento che qui si svolgerà (14 – 15 – 16 giugno 2019), e reso possibile grazie al finanziamento del POC CAMPANIA 2014-2020, intende valorizzare questo enorme patrimonio per consentirgli di entrare a sistema nella vita della città tutta, affinché persegua continuità e sia in grado di richiamare un flusso turistico interessato al sito caleno con periodicità.
Il connubio tra le unicità gastronomiche (come il GUANTO CALENO, la PIZZONTA, il FAGIOLO “PEZZELLA”), i momenti di storia rivisitati attraverso Tableaux vivants, le rievocazioni storiche, gli antichi mestieri, gli Sbandieratori, i momenti dedicati a pièces teatrali, vogliono raggiungere l’obiettivo di realizzare un’offerta diversificata e multiforme in grado di richiamare l’interesse di quanti attraversano il tracciato della via SS Casilina, su cui sorge la cittadella e, elemento ancora più importante, decidono di ritornarvi.

Mi pregio di invitarVi a presenziare a questo evento che vuole essere soltanto una delle prime iniziative tese a risollevare la sorte di un patrimonio ricco di storia, di cultura, di arte”.

Il sindaco di Calvi Risorta
Giovanni Lombardi