POLICLINICO CASERTA, GRAZIANO: “DI MAIO VIGILI SU CESSIONE CONCORSU”

1

CASERTA – “Il Policlinico di Caserta è un’opera strategica per i futuri assetti della sanità regionale e provinciale per cui chiedo al Ministero per lo Sviluppo Economico la massima vigilanza sulle procedure di vendita degli asset della società Condotte, tra cui rientra anche Concorsu”. Così il presidente della commissione regionale Sanità e Sicurezza sociale Stefano Graziano.

Stefano Graziano, PD

“E’ una vertenza delicata e importante, che interessa la più importante opera pubblica del Mezzogiorno, perché si intrecciano il diritto al lavoro delle maestranze, lo sviluppo del territorio e il diritto alla salute dei cittadini per cui invito il ministro Di Maio a tenere la guardia alta sulle procedure di vendita. L’attenzione della Regione sarà massima perché bisogna fare tutto per evitare ulteriori ritardi, perché quelli accumulati sono già enormi”.

1 commento

  1. Quanti anni e quanti ritardi l’incompiuta d’Europa. On. Graziano come Nursind Segreteria Territoriale di Caserta , abbiamo posto questioni di merito su come e pianificata organizzata ed attuata la Sanità sul territorio Casertano. Un territorio che è penultimo sugli standard qualitativi e quantitativo con aspettativa di vita inferiore di circa 10 anni rispetto alla media Nazionale, con un’incidenza dei tumori altissima. Con un numero alto di morti evitabili e guardando il Piano Esiti Nazionale la rete Ospedaliera a stento raggiunge la sufficienza. Aspettiamo una convocazione in Quinta Commissione anche sul problema della necessità di Risorse Umane. Anche la rete dell’emergenze/Urgenza e le sue reti Tempo dipendenti andrebbero riviste il Servizio 118 nonostante la buona volontà di Tutti gli operatori è allo stremo. Il mio non vuole essere un commento polemico nei suoi confronti restiamo disponibili ad un confronto e al dialogo ma questo territorio merita ben altre risposte dalla politica.

Comments are closed.