SI INAUGURA SPINACORONA, MICHELE CAMPANELLA SUONA BEETHOVEN A NAPOLI

0

NAPOLI – “Spinacorona” atto terzo: la mission è “riscoprire la Napoli che abbiamo dimenticato”, quella delle mille vie e viuzze che formano il cuore storico della città. Quest’anno, dopo un concerto-prologo nella Cappella Real Manso di via Nilo, giovedì 10 ottobre alle ore 12, alle 21, nella chiesa di San Paolo Maggiore Michele Campanella assieme all’Orchestra della Toscana, eseguirà i Concerti n° 2 e n° 4 di Ludwig Van Beethoven. La Napoli in movimento, giovane, moderna e curiosa è la città di Spinacorona, il festival che per 4 giorni e ventidue concerti – tutti gratuiti e in 14 luoghi diversi – offre uno spaccato del suono colto e del jazz a chi ama la città. Il festival ideato e diretto dal maestro Michele Campanella – in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli nell’ambito del POC Campania 2014-2020 ”Itinerario Unesco Area Metropolitana di Napoli” – giunge alla terza edizione e continua il suo viaggio nel cuore della città: da giovedì 10 a domenica 13 ottobre, al grido di “Riscopriamo la Napoli che abbiamo dimenticato”, la rassegna risuonerà portando una ventata di energia e di appuntamenti da seguire uno dopo l’altro. Il format segue una filosofia precisa: musica dal vivo per 30-40 minuti e poi, ancora, in cammino, passeggiando,  fino al prossimo luogo dove vi saranno ancora suoni e melodie eseguite da altri strumentisti. La formula della rassegna offre – in una veste spesso insolita – prestigiosi protagonisti della scena italiana e internazionale, convenuti a Napoli su invito del maestro Campanella. Un programma agile e ambizioso che si snoda per il centro antico di Napoli: Spinacorona è realizzato sotto la direzione artistica dell’ideatore Michele Campanella, il supporto organizzativo della Fondazione Festival Pucciniano, il coordinamento artistico di Giovanni Oliva, e la comunicazione a cura degli studi Artetica e Doppiavoce.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui