JUVECASERTA AFFRONTA LA CAPOLISTA POMPEA MANTOVA

0

L’ultimo mese dell’anno inizia al Palamaggiò per lo Sporting Club Juvecaserta che, domani alle ore 18.00, affronta la capolista Pompea Mantova. I bianconeri hanno una striscia aperta di tre vittorie consecutive, mentre i lombardi vengono da una serie di cinque vittorie, di cui due in trasferta. Coach Gentile non sa ancora se potrà utilizzare il centro Marco Cusin e la guardia Seth Allen: entrambi non sono usciti in perfette condizioni dalla vittoriosa trasferta di Montichiari ed il loro eventuale utilizzo per domani sera sarà deciso dallo staff sanitario solo all’ultimo momento. Ed è proprio a queste difficoltà che si richiama il tecnico casertano quando afferma che «ci attende un’altra battaglia da affrontare ancora una volta in emergenza. Da inizio anno solo per una settimana siamo riusciti ad allenarci al completo e dopo le tre partite giocate in sette giorni non sarà facile, ma sono sicuro che ancora una volta cercheremo di andare oltre i nostri limiti per continuare la nostra striscia vincente. Passando ad esaminare le caratteristiche degli avversari coach Gentile ricorda che «affrontiamo la prima della classe. Mantova, con la vittoria casalinga su Udine, ha meritatamente agganciato la testa della classifica. Quella lombarda è una squadra allenata molto bene da coach Finelli che fa dell’energia e dell’intensità difensiva la sua arma principale. Non a caso, infatti, insieme a Verona è la migliore difesa del campionato». Concludendo sottolinea che Mantova «può contare su una coppia di americani di livello assoluto, come Clark e Lawson, coadiuvati dall’esperienza di Ghersetti, ma soprattutto sulla truppa italiana formata da giocatori giovani, di talento, che mettono in campo grande energia e fisicità».
Conta anche sull’apporto del pubblico amico Dimitri Sousa che ricorda che «domani affrontiamo una grande squadra. Mantova è in gran forma e può contare su giocatori di altissimo livello, in speciale i due americani. Dobbiamo fare una grande partita dal punto di vista dell’intensità, perché loro giocano una pallacanestro molto aggressiva. Però – conclude il giocatore – sono fiducioso nella nostra squadra e nei passi in avanti che abbiamo fatto nelle ultime partite. Dobbiamo usare il calore del Palamaggiò per conquistare altri due punti e migliorare ancor più la nostra classifica».
A dirigere la gara tra lo Sporting Club Juvecaserta e la Pompea Mantova è stata designata la terna arbitrale composta da Calogero Cappello di Porto Empedocle (AG), Duccio Maschio di Firenze e Christian Mottola di Taranto. Al tavolo degli ufficiali di gara Concetta Lillo (segnapunti) di San Prisco, Mauro Buonomo (cronometrista) di Napoli e Alberto Scafuri (addetta 24”) di Salerno.
In occasione della gara con Mantova, durante l’intervallo e nei time out si esibiranno le allieve dell’ASD Company Dance di Capodrise, dirette da Francesco Esposito. Le varie coreografie saranno interpretate da Roberta Golino, Anna Pia Piccolo, Martina Golino, Sara Parziale, Teresa Gravina, Rossella Salzillo e Monica Savastano.
Come di consueto radiocronaca diretta sulle frequenze di Radioprimarete Caserta (95.00 Mhz FM) e diretta streaming su LNP PASS per gli abbonati al servizio (https://lnppass.legapallacanestro.com/).