ROSSOPICCANTE, PROGETTO PER LA SUINOCULTURA: PRESENTAZIONE IL 20 GIUGNO

0
%name ROSSOPICCANTE, PROGETTO PER LA SUINOCULTURA: PRESENTAZIONE IL 20 GIUGNOBENEVENTO – La suinicoltura sannita introduce le tecnologie digitali a supporto delle scelte decisionali degli allevatori. Un modello indicato come agricoltura di precisione che utilizza il controllo da remoto di tutti i parametri coinvolti nel sistema allevatoriale, fondato sul benessere animale e sulla salvaguardia ambientale.
Il progetto RossoPiccante, finanziato dal GAL Taburno, sarà presentato alla stampa lunedì 20 giugno, alle ore 17.30, nella sede provinciale della Confederazione Italiana Agricoltori (via delle Puglie 34, Benevento).
Il Sannio, dunque, si candida ad ospitare una sperimentazione innovativa e sostenibile, in linea con le politiche dell’Unione Europea in materia di sviluppo della zootecnia estensiva.
Nel corso della conferenza stampa, moderata da Nicola Ciarleglio del Comitato di sorveglianza PSR Campania 2014/2020, interverranno: Raffaele Amore, presidente CIA Campania; Carmine Fusco, presidente CIA Benevento; Vito Fusco, sindaco di Castelpoto; Ettore Varricchio, docente di Qualità e tecniche delle produzioni alimentari dell’Università degli Studi del Sannio e responsabile scientifico del progetto; Francesco Nardone, responsabile Sviluppo progetto e relazioni istituzionali di Futuridea. Presenti tutti i partner del progetto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui