BAIA E LATINA SANZIONATA DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE

0

MASSIMO LEARDI 300x225 BAIA E LATINA SANZIONATA DALLAGENZIA DELLE ENTRATEBAIA E LATINA – La direzione provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Caserta, nello scorso mese di settembre, ha contestato al Comune di Baia e Latina l’aver effettuato compensazioni a valere sull’anno 2017 in presenza di ruoli scaduti a tale data, condizione ostativa questa secondo quanto stabilito dall’articolo 31, comma 1, del D.L. 31 maggio 2010 n° 78, convertito con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010 n° 122. Alla luce di tanto, l’Ente municipale della media balle del Volturno è stato multato dall’Agenzia delle Entrate che gli ha irrogato una sanzione quantificata in Euro 4.448,02, pari ad un terzo della sanzione, purché il pagamento avvenga entro 60 giorni dalla notifica.

A rivelare la notizia è il gruppo consiliare Uniti per Baia e Latina che ha presentato una dettagliata interrogazione a risposta scritta al sindaco per avere diversi chiarimenti in merito.

“Conseguentemente, il responsabile del settore Economico-Finanziario del Comune, ha provveduto, in assenza di precise direttive della Giunta Comunale, ad adottare la determinazione n° 53/205 del 11 novembre scorso con cui ha aderito alla procedura della definizione agevolata dell’atto di contestazione n° TF7C00500772 2022 emessa dall’Agenzia delle Entrate di Caserta”, spiegano i rappresentanti della minoranza che hanno deciso, pertanto, di interrogare il sindaco sulla vicenda.

“Considerato che già in precedenza il Comune è stato oggetto di contestazione da parte della Corte dei Conti, con deliberazione della Corte n° 150/2021/PRSP, abbiamo chiesto al primo cittadino di sapere se lui è a conoscenza della determinazione n° 53/295 del settore Finanziario; i motivi per i quali il Comune è stato sanzionato dall’Agenzia delle Entrate di Caserta;    l’importo complessivo della sanzione; i motivi per i quali nella compensazione sono stati inseriti ruoli scaduti; il nominativo del Responsabile che ha effettuato la compensazione a valere sull’anno 2017; se il pagamento liquidato dal responsabile del settore Finanziario non si configuri quale danno erariale; visto che la somma riconosciuta quale sanzione non è stata prevista in bilancio se si configura quale debito fuori bilancio; se è intenzione dell’Amministrazione comunale recuperare, a danno dell’eventuale responsabile, la somma liquidata; quali provvedimenti si intendono adottare nei confronti dell’eventuale responsabile”, si legge nella interrogazione di Uniti per Baia e Latina.

“Principalmente, come fattoci notare anche da diversi cittadini, vogliamo sapere se tale esborso di denaro da parte del Comune si configuri o meno quale danno erariale e debito fuori bilancio, riferito all’anno finanziario 2017, ed i motivi per i quali sono sempre i cittadini a pagare errori di altri. Appare strano che  non sia stata avviata una verifica amministrativa, seria ed approfondita, per accertare eventuali precise responsabilità di qualche funzionario, poco efficace, ed addebitare allo stesso le somme liquidate all’Agenzia delle Entrate, piuttosto che porle a carico del Bilancio comunale e, quindi, a carico dei cittadini di Baia e Latina già gravati da tasse e imposte senza ricevere in cambio efficaci servizi pubblici”, denunciano Leardi e Friello.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui