CANGIANO: FDI PRIMO PARTITO DEL CENTRODESTRA CASERTANO. RISULTATO STRAORDINARIO CHE CONFERMA OTTIMO LAVORO SVOLTO

1

gimmi cangiano FdI CANGIANO: FDI PRIMO PARTITO DEL CENTRODESTRA CASERTANO. RISULTATO STRAORDINARIO CHE CONFERMA OTTIMO LAVORO SVOLTO«Sono estremamente soddisfatto dei dati che ci consegnano queste Elezioni Europee 2024. Fratelli di Italia si conferma infatti forza politica viva, attiva e presente sull’intero territorio provinciale con una percentuale del 20.47: più alta della media regionale e praticamente pari a quella espressa dal Movimento 5S che perde tantissimo in termini di supremazia elettorale. Fratelli d’Italia è saldamente il primo partito del centrodestra, senza se e senza ma. Un centrodestra che numericamente avanza in modo sostanzioso e sostanziale, confermando così che una naturale coalizione è vincente e schiacciante. Complimenti ai nostri alleati per i risultati ottenuti. Ma adesso è il momento di tornare a sedere intorno allo stesso tavolo, compattarsi e guardare insieme alle sfide impegnative che ci attendono. Complimenti soprattutto alla nostra comunità militante, che trascinata dal candidato casertano Marco Cerreto, guadagna un consenso straordinario in termini di voti e di idee politiche da trasformare in attività quotidiana sui territori. All’amico Marco va tutto il mio ringraziamento per aver fatto suo un lavoro che viene da lontano e che oggi ci premia. Così come ci premia la leadership indiscussa campana, che vede Gambino primo eletto della circoscrizione meridionale. Abbiamo raccolto oggi il frutto di mesi di coerenza e dedizione. Da qui ripartiamo per andare a prenderci la Regione Campania e tutte quelle città che soffrono una politica indefinita e non propositiva”.

Lo dichiara l’On Gimmi Cangiano Presidente Provinciale di FdI Caserta

1 commento

  1. Le dichiarazioni dell’on. Cangiano sono sinceramente il risultato di un prodotto emetico giustificativo dell’assenza di raggiungimento dell’obiettivo elettorale, di capacità e di scarsa competenza organizzativa politica! Le evidenze dicono, infatti, tutt’altro e, soprattutto, chiariscono che i voti di FdI sono andati altrove e a favore proficuamente di altri candidati. Il ricompattamento del PD è avvenuto e avverrà del tutto a breve e all’atto della fine del periodo di transizione e di stazionamento dell’elettorato del PD nelle more del M5S. Mala tempora currunt per il partito di FdI e le gran menate degli onorevoli Cangiano e Cerreto non sono rassicuranti per alcuno! Sappiamo tutti che dal settembre del 2022 ad oggi FdI in Campania sta solo scivolando nel precipizio politico e nell’oblio dell’elettorato! E’ il caso che Giorgia venga al più presto e costantemente e parli con il territorio provinciale di Caserta e faccia incetta di culturalità, di capacità e di donne e di uomini che nella vita costruiscono e non demoliscono, di soggetti che allocano il successo nell’etica e nel merito e non nella dissoluzione della lieta brigata ed allegra compagnia! Questo solo per dare un’idea!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui