DISTRUTTI E DATI ALLE FIAMME LOCALI COMUNALI A BRIANO

0
11

Marino: “Atto criminale, vengano puniti i colpevoli”

Tenga: “Spazio che stavamo per recuperare e valorizzare”.

 

BRIANO – I vandali hanno colpito un quartiere di Caserta.  “Siamo di fronte ad un atto criminale, che ha colpito un bene di proprietà comunale che a breve sarebbe stato valorizzato. Ci auguriamo che i colpevoli di questo scempio vengano immediatamente individuati e assicurati alla giustizia. In ogni caso, porteremo avanti con convinzione il progetto di riqualificazione del sito”. Così si è espresso il sindaco di Caserta, Carlo Marino, a seguito del gravissimo atto vandalico che ha distrutto i locali che un tempo ospitavano la delegazione comunale di Briano, che sono stati anche dati alle fiamme.

“Questi spazi – ha aggiunto il consigliere comunale delegato alle frazioni di San Leucio, Briano e Vaccheria, Donato Tenga – dovevano essere recuperati in tempi rapidi e li avevamo inseriti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche come sito da recuperare e valorizzare. In tal senso, i locali della ex delegazione di Briano dovevano essere destinati ad attività di tipo ricreativo e sportivo”.