CALCIO – MILAN – PRELIMINARI EUROPA LEAGUE ANDATA – VITTORIA CON I RUMENI DEL CSU CRAIOVA

0
12

Inizia con una vittoria il cammino europeo del nuovo Milan e a decidere l’andata del preliminare di Europa League con i rumeni del CSU Craiova è proprio uno dei giocatori appena arrivati in rossonero. Basta l’1-0 ed un gol su punizione di Ricardo Rodriguez ai ragazzi di Montella. Buona prestazione dei rossoneri, ancora indietro di condizione, ma che hanno saputo anche soffrire e reagire contro una squadra, sicuramente inferiore sul piano tecnico, ma che ha già nelle gambe due partite di campionato.

Il Milan fatica nel primo quarto d’ora, anche per merito dell’atteggiamento guardingo dei padroni di casa, che preferiscono aspettare i rossoneri. Il primo tiro verso la porta arriva al 19′ con Niang che si accentra e fa partire un sinistro insidioso, ma centrale e facilmente bloccato da Calancea. Un minuto dopo, però, è il portiere del Milan a doversi superare: Gigio Donnarumma salva la squadra di Montella con un grande intervento su Mitrita, lanciato involontariamente tutto solo verso l’area da un tocco di Montolivo.

Scampato il pericolo, il Milan si sveglia e sfiora subito il vantaggio con Cutrone: il giovane attaccante parte sul filo del fuorigioco, ma la sua conclusione si ferma sul palo con il pallone che poi attraversa tutta la linea senza entrare. Borini e Kessie sono i più ispirati e da alcune loro percussioni nascono i principali pericoli per la difesa rumena. Il match si sblocca proprio all’ultima occasione del primo tempo: Ricardo Rodriguez firma il primo gol ufficiale della stagione del Milan con un calcio di punizione laterale che termina direttamente in rete senza il tocco di nessun compagno.

Il Milan inizia in modo pimpante il secondo tempo e ha una buona occasione con Niang per il raddoppio: Bonaventura serve l’attaccante francese che controlla bene e calcia verso la porta, ma Calancea mette in calcio d’angolo. Poco dopo le parti si invertono ma il centrocampista azzurro calcia alto da buona posizione.
I rumeni prendono coraggio con il passare del tempo e sfruttano anche una migliore condizione fisica. L’ex Pescata Mitrita fa venire i brividi a Donnarumma, che sbaglia completamente l’uscita, ma per sua fortuna il destro a giro dell’esterno d’attacco di Mangia non trova lo specchio.

Vincenzo Montella cambia modulo e decide anche di passare alla difesa a tre, inserendo Conti e spostando prima Niang e poi Bonaventura sulla fascia sinistra. Si vede anche Andrè Silva che prova a sfruttare qualche contropiede, ma viene quasi sempre fermato dalla difesa rumena. Negli ultimi dieci minuti il Craiova mette un po’ di paura al Milan con una serie di mischie in area, che i rossoneri riescono a salvare. Al fischio finale i rossoneri possono festeggiare una preziosa vittoria in vista del match di ritorno

Fonte OA Sport (Olimpia Azzuzza Sport)

foto di Gianfranco Carozza