PROGETTO “TAXI SOCIALE”: L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROMUOVE IL PROGETTO PER LA COLLETTIVITÀ

0
8

CASAGIOVE – L’Amministrazione di Casagiove, con le associazioni territoriali, intende promuovere un progetto sociale

finalizzato a favorire la mobilità di cittadini che, per ragioni fisiche, psichiche o di anzianità, si trovino in condizioni di limitate capacità motorie.

Tale servizio è denominato “Progetto per la Mobilità Garantita” e consentirà a tutte le persone con limitate capacità motorie di muoversi nel territorio cittadino, usufruendo di un vero e proprio taxi sociale messo a disposizione da aziende specializzate. Tale strumento, inoltre, permetterà agli anziani di raggiungere il Palazzo della Salute, negli orari e nei giorni prestabiliti, per i servizi che non vengono più garantiti dall’ufficio ASL di Casagiove.

Il progetto, che consiste nella fornitura in comodato d’uso gratuito di un veicolo appositamente allestito per il trasporto di anziani e portatori di disabilità di ogni tipo, avrà durata quadriennale e decorrerà dalla data di consegna del veicolo all’associazione che, nella fattispecie, sarà partner del Comune di Casagiove e garantirà il patrocinio morale.

Il gruppo amministrativo, guidato dal sindaco Roberto Corsale, è sempre attento alle iniziative di carattere sociale che possano migliorare la qualità della vita cittadina. A tal punto da essere entusiasta di realizzare un progetto che si sposa totalmente con le esigenze dei cittadini, anziani e portatori di disabilità, che gioveranno di codesta innovazione per disporre di un trasporto efficiente, sicuro e dotato di ogni comfort.

Il sindaco di Casagiove Roberto Corsale e gli assessori Lucia Savignano e Pietro Nardi sono soddisfatti di questa iniziativa ed all’unisono dichiarano: “Siamo contenti di far partire a breve un nuovo intervento di carattere sociale che vedrà la luce nel 2018. Un progetto predisposto per aiutare le persone che soffrono, affinché abbiano la possibilità di essere trasportate nei luoghi che desiderano”.