AGGREDIRONO POLIZIOTTO SUL LUNGOMARE, CATTURATI MALVIVENTI

0
4

NAPOLI – Era una notte di fine giugno quando un poliziotto fuori servizio passò una nottata di paura

assieme alla moglie e i suoi due figli piccoli. L’agente era di ritorno a casa dopo aver passato una serata con i suoi cari, quando all’altezza degli chalet del lungomare Caracciolo la sua auto venne accerchiata da alcune persone in scooter. I malviventi notarono l’orologio al polso del tutore delle forze dell’ordine e aggredirono l’uomo, che dopo aver subito alcuni colpi esplose dei colpi della sua arma da fuoco legalmente detenuta per proteggere la moglie, intervenuta in sua difesa. Dopo quasi cinque mesi, la Squadra Mobile di Napoli è riuscita ad acciuffare gli autori dell’aggressione, che adesso verranno condannati al carcere e agli arresti domiciliari.