CALENZANO, PETIZIONE PER L’ARRESTO DEL DON ACCUSATO DI VIOLENZA SESSUALE SU BIMBA

CALENZANO – Condividiamo la petizione di Massimo Vintaloro, diretta al ministro di Grazia e Giustizia Alfonso Bonafede, affinché venga accolta la richiesta della Procura di incarcerazione per don Glaentzer, parroco della Chiesa di San Rufignano di Sommaia (Calenzano) senza beneficiare degli arresti domiciliari, disposti dal Gip. Don Glaentzer è un prete di Calenzano accusato di violenza sessuale aggravata ai danni di una bambina di 11 anni. Il prete che è stato trovato seminudo in compagnia della bambina, ha osato dichiarare che è stata la piccola a prendere l’iniziativa. Non vi sono attenuanti per chi si macchia di reati verso i i minori, né vi sono attenuanti derivanti dall’età o dal ruolo che si riveste. Perché non possiamo permettere che un cittadino, avvantaggiato dal ruolo che riveste, possa abusare di una bambina ed evitare di essere punito come previsto dalla legge!

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+