POLITICA SINDACALE IN LIBERTÀ…

di Francesca Nardi

C’è un sottile significato perverso nelle parole lasciate cadere, speriamo a vanvera, o soltanto per fare una passeggiata sui social e scaldarsi i muscoli per più ampie scalate a vette dialettiche di rispetto…che ci auguriamo differenti da quelle toccate dall’immaginazione, la più turpe, dopo aver letto il post di Camilla Bernabei sull’arresto di Cesare Battisti…ma.. evidentemente… è talmente violenta ed irrazionale la pulsione che induce ad abbattere come nocivo e sbagliato, tutto ciò che dichiara Matteo Salvini, da indurre i puri per tradizione e a prescindere, come la Bernabei, a scrivere post ambigui che si prestano ad interpretazioni intollerabili…  L’ex segretaria della Cgil scrive su fb: “Salvini: “Battisti  non deve uscire vivo di galera”. Ma sa che Mambro e Fioravanti sono liberi?”  Si, è vero, sono liberi, esattamente come Renato Curcio, che delle Brigate Rosse è stato l’ideologo e come tale, non riteniamo estraneo alle responsabilità nei confronti dei delitti commessi sotto quella bandiera ed in nome di quel “credo”, ma a nessuno viene in mente oggi, di citare la sua libertà con accidia o per rivendicare un trattamento privilegiato, per qualcun altro. Francesca Mambro e Giusva Fioravanti dopo 25 anni, sono stati scarcerati. E’ vero, sono liberi, dopo avere confessato i loro delitti ed avere professato e dimostrato il loro pentimento. Se siamo un Paese civile o se lo siamo ancora, abbiamo il dovere di rispettare il Giudizio e la Legge che ha concesso a tutti e tre il diritto di continuare a vivere liberi…e per libertà si intende, anche e soprattutto, il diritto di non essere citati con l’intenzione di ribadire che si tratta di efferati criminali…Chiaro signora Bernabei? La morte non ha colore ed incolore è il delitto ed ancora meno definito nei contorni, è il terrorismo criminale…Fare distinzioni tra delitti e criminali è una cosa che fa senso…che fa ribrezzo… Qual è il senso del suo post?, Cesare Battisti non deve andare in carcere perché quei due terroristi neri, “fascisti carogne, venuti dalle fogne e sterco umano” sono liberi? Forse considera già scontata la pena di Battisti?, ritiene che 38anni di sollazzo in Sud America, da dove abbiamo fatto finta di non riuscire ad estradarlo, alla faccia dell’Italia, siano stati una pena sufficiente?, o ritiene che siano stati troppi e quindi gliene restituiamo una decina in resort di lusso, cercando di farci perdonare? Non perda tempo a menare il can per l’aia, cercando di polemizzare adesso, come è nello stile di molti, ma risponda per favore…Qual è il significato del suo post? Abbiamo il diritto di saperlo e  lei ha il dovere di spiegarcelo. Grazie!

Comments

  1. massimiliano padovano ha detto:

    e la Bernabei…MUTA !

Comments are closed.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+