OSPEDALE, LA RITUALE PARALISI DEL PRONTO SOCCORSO…ATTESE DI 24 ORE

(f.n.) – Hallo Direzione Sanitaria!?! “Vossia si scetasse dal suonno!” Pronto Soccorso in tilt…ci risiamo…Non funziona il sistema informatico di trasmissione dati e dal laboratorio di Analisi e dalla Radiologia non possono trasmettere nulla. I medici non possono dimettere…Ad intervalli regolari il PS dell’Aorn di Caserta si paralizza…tempi di attesa lunghissimi…quasi “agonizzanti”…questa volta però anche la fantasia dell’attesa pare abbia superato se stessa…una signora attende che suo padre, in codice giallo, venga ricoverato…l’attesa è un classico “moderato” del Ps, ma se l’attesa inizia alle 13.30 di domenica ed alle 11.41 del lunedì successivo la soluzione non è stata ancora trovata…il classico del Ps diventa un classico in odore strafottenza…e di mistero. Un’altra signora anziana giunta ieri in pronto soccorso con vomito e diarrea ora si trova all’interno degli ambulatori del Pronto soccorso ed i parenti non hanno notizie!…Certo!,…se i dati non possono essere trasmessi dai laboratori …naturalmente si verifica un rallentamento del servizio… Ma…ritualmente il Pronto soccorso dell’Aorn va in tilt…ed i maligni sostengono che ciò avviene quando ai piani alti le cose non funzionano come dovrebbero funzionare…cosa significa?, significa che qualcuno o qualcosa sta mettendo in discussione la credibilità dell’hidalgo…e la credibilità dell’hidalgo, infatti, passa attraverso l’esercizio del potere, le punizioni pubbliche e le ritorsioni che si traducono nella paralisi di un servizio….I particolari sono ben sciorinati come panni, sotto gli occhi di tutti, come sono stati  ritualmente sciorinati, tutte le volte che è stato necessario forzare la mano per riportare l’operato della direzione strategica nel solco tracciato… Adesso non abbiamo tempo per i particolari…la direzione sanitaria lasci perdere le capricciose manie “primariali” di qualcuno e si dia una mossa, perché oggi abbiamo la paralisi dell’informatizzazione ma qualcuno è in attesa da ieri…un centinaio di persone staziona nel Pronto soccorso da ore…tra queste un signore che è rimasto vittima di un incidente mentre un’altra signora attende un aiuto per spostare suo marito anziano sulla sedia a rotelle e nessuno se ne accorge…alle 11.41 il monitor registrava 16 codici gialli, 24 verdi, 31 bianchi 16 gialli ed uno rosso…dopo un’ora la situazione era quasi identica, fatte salve pochissime variazioni…Nos vemos pronto!

Comments

  1. Anna ha detto:

    Mio marito ha passato tutta la mattina in ospedale perché irinava sangue ma non arrivavano i risultati degli esami. Si è incazzato e cercava il primario ma non apriva alla porta mentre poi il dottore col pizzetto è stato gentile e lo ha fatto stare dentro ma seduto sulla sedia perche non c’era posto. I dottori lavoravano ma non c’è organizzazione e sono pochi

  2. Adele ha detto:

    Dalle 9e mezza fino alle 15,30 e 8 volte vomitato. La porta aperta tanto dalla gente e il freddo nelle ossa. Tanta gente in piedi e nessuno che si muoveva. Poveri medici e infermieri

Comments are closed.

PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGYXBwaWFwb2xpcyUyRiZ3aWR0aD0xMTQmbGF5b3V0PWJ1dHRvbl9jb3VudCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPXNtYWxsJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9ZmFsc2UmaGVpZ2h0PTIxJmFwcElkPTE4NTQ2NTgzNjgxNzczOTAiIHdpZHRoPSIxMTQiIGhlaWdodD0iMjEiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6bm9uZTtvdmVyZmxvdzpoaWRkZW4iIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd1RyYW5zcGFyZW5jeT0idHJ1ZSI+PC9pZnJhbWU+