OSPEDALE, ALLAGAMENTI, LEZZO & STRAORDINARI

0

(f.n.) – Piove…l’acquitrinio nei corridoi del padiglione F dell’Aorn è in via di prosciugamento…ma la hall, invece e fortunatamente, è sempre fulgida e splendente, come da copione…così le coup d’oeil è salvo e voi della direzione strategica, potrete continuare ad andare in giro, roteando gli occhi:…ma che magnifica hall!, ma che bella reception! Sarebbe comunque il caso, appena avete terminato di autocompiacervi, visto che vi trovate ad asciugare l’acqua, di dare una pulita anche ai bagni del Pronto Soccorso…il lezzo è veramente insopportabile…ve lo diciamo per il vostro bene e la vostra immagine…e questa mattina… siamo scappati a gambe levate, tappandoci naso e bocca……  Bene… detto questo, “arravogliamo” i pensieri e prendiamone uno a caso, che ci riporta alla conta degli straordinari che se qualcuno li dedicasse a dare una ramazzata in terra, non sarebbe male…o magari a togliere un po’ di monnezza…o a spruzzare un deodorante – ambienti. Ed a proposito di straordinari… rileviamo vere e proprie assurdità nella gestione degli stessi…un esempio a caso, ma calzante, è rappresentato dalle circa 1450 ore di straordinario effettuate nel reparto di Terapia Intensiva Cardiovascolare, nell’arco di quattro mesi… Ci chiediamo a questo punto della storia,  cosa pensi e soprattutto come pensi di risolvere il problema, la signora direttrice sanitaria…e i coordinatori che non potrebbero fare straordinari e continuano a farli?,… tuttappost?, senza regole si vive meglio non è vero?, perché non spostarci con le liane da un reparto all’altro?,…visto che la legge è quella della giungla?,…a proposito…e quella caposala che ha fatto 12 ore di straordinario in otorino, pur non essendo il suo reparto?, ma decisamente, il reparto Otorino, merita un articolo dedicato….puntuale…provvederemo…Intanto ci chiediamo, per quale motivo gli avvisi pubblici per collaboratori professionali sanitari, si siano appisolati da qualche parte, nella palazzina grigio topo spento…come quello del 19 marzo, u.s. relativo alla copertura a tempo indeterminato di 35 posti di infermiere…Fortunatamente è appena stato pubblicato, con delibera 386, l’avviso di mobilità per 25 Operatori Socio Sanitari….adesso non ci resta che aspettare, seduti sugli spalti virtuali degli impegni assunti, che non si facciano scorrere i giorni e nelle more…Tra l’altro, bandire concorsi è la maniera migliore per sedare gli animi….temporaneamente…quando poi ci si accorge che si mena il can per l’aia…sono dolori…hasta la vista!