PEPERONI AI SEMI DI FINOCCHIETTO

0

Per la ricetta di oggi, e delle prossime tre settimane, devo ringraziare mia suocera, cuoca eccezionale, che ha attinto ai ricordi della sua infanzia e alla tradizione culinaria di Vezzara, un grazioso paesino in provincia di Caserta.

Piatti “poveri” ma ricchi di gusto, preparati con i prodotti  genuini del proprio orto e il pane raffermo; sono pasti freddi, perfetti per questa calda estate.

Ingredienti

3 peperoni

Sale

Acqua

Aceto

Aglio

Olio evo

Finocchietto

Preparazione:

Lavate e tagliate i peperoni a listarelle, salate (mettendo un po’ più di sale) e mettete a riposare per un paio d’ore coperti con un piatto ed un peso, affinché siano un po’ pressati e perdano parte dell’acqua di vegetazione.

Trascorso questo tempo, sciacquate abbondantemente e lasciateli per mezz’ora ricoperti di acqua e aceto; le proporzioni possono variare in base ai vostri gusti, in genere io metto ¾ d’acqua e ¼ d’aceto.

Scolateli e condite con olio evo, aglio e semi di finocchietto;  lasciate insaporire per un paio d’ore.

Ottimi come contorno o per completare insalate ed altri piatti freddi, si conservano in frigo per alcuni giorni.