SESSA AURUNCA, COMMISSIONE DISCIPLINARE ASL A DUE VELOCITÀ

0

Il lupo perde il pelo ma non il vizio…accade così che una vicenda spiacevole come quella che coinvolse in una indagine per assenteismo, alcuni medici dell’Ospedale San Rocco di Sessa Aurunca, nello scorso mese di aprile, oggi diventi ancora più “grigia” a causa di presunte distrazioni da parte di chi più di altri dovrebbe rispettare le regole…E’ il caso di dire: Chi controlla i controllori? E parliamo della commissione disciplinare dell’Asl che dopo avere ascoltato i medici interessati, avrebbe dovuto entro i termini stabiliti, inviare agli stessi, le lettere di sospensione…Ebbene… le lettere, si presume siano state spedite,  ma secondo Radio ASl, ,alcuni dei medici interessati non le avrebbero ricevute ed i termini sarebbero scaduti…la qual cosa offrirebbe l’opportunità a chi non avesse ricevuto la nota, di impugnare il provvedimento eventuale e fare ricorso. Sempre Radio Asl sostiene che anche in questo caso il sistema consolidato dei favoritismi abbia dato prova di sé…e gli amici degli amici siano stati favoriti in virtù della solita disparità di trattamento, sulla quale tutti taceranno e della quale nessuno saprà mai niente…Sarebbe il caso che il presidente della commissione disciplinare, in virtù della norma sulla trasparenza dimostrasse che anche questa volta. in giro ci sono troppi maligni e che tutto si è svolto secondo le regole…così saremo tutti molto più tranquilli e fiduciosi.., o no?