PIGNATARO MAGGIORE, LICENZIATO OPERAIO: INTERVIENE NICOLA FRATTOIANNI (SI)

0
Nicola Fratoianni Sinistra Italiana PIGNATARO MAGGIORE, LICENZIATO OPERAIO: INTERVIENE NICOLA FRATTOIANNI (SI)
Nicola Fratoianni – Sinistra Italiana

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana onorevole Nicola Fratoianni interviene in merito al licenziamento di un operaio a Pignataro Maggiore.

“Stenterete a credere a questa storia che mi è stata segnalata – dice l’on Frattoianni –
Giovanni Luca Teratone è un lavoratore della Nuroll a Pignataro Maggiore, nel casertano.
Qualche giorno fa è stato licenziato per insubordinazione e procurato allarme.
Perché? Vorremmo capirlo e per questo presento una interrogazione al governo, affinché si intervenga in questa vicenda.
Quello che sappiamo di certo è che la moglie di Giovanni lavora da infermiera nel carcere di Secondigliano, dove ci sono stati 3 infettati da Covid19.
Giovanni, appresa la notizia, informa l’azienda che lo manda a casa, chiamando addirittura i Carabinieri.
Il resto è affidato a ricostruzioni un po’ astruse nella lettera di licenziamento dell’azienda, che pensa persino di addebitargli il costo della sanificazione dei luoghi. A che punto siamo arrivati?
E Ribadisco una cosa che ho scritto stamattina: intendiamo sul perché e sulle imprese cui diamo fondi pubblici. Che questi non sono comportamenti accettabili.
Solidarietà a Giovanni, in attesa di notizie.
Spero intervenga subito il governo.
Ps: se siete a conoscenza di storie di palese ingiustizia, non esitate a scrivermi e contattarmi.
Dalla crisi bisogna Uscirne Insieme”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui