COMMUNITY AZIENDE – CONFINDUSTRIA PER L’INTERPORTO SUD EUROPA

0
2

MARCIANISE – Una community imprenditoriale permanente in grado di dialogare per affrontare le nuove sfide per il rilancio del territorio è l’obiettivo di un incontro svoltosi oggi all’Istituto tecnico per la mobilità sostenibile, situato nell’Interporto Sud Europa di Maddaloni-Marcianise (Ce), alla presenza dei vertici della piattaforma intermodale, di Confindustria Caserta e dei rappresentanti delle aziende che operano nell’Interporto. “Questo momento, strategico per il nostro futuro, ci spinge a fare squadra. Siamo un’unica grande comunità che deve parlare con una sola voce all’esterno – ha detto Giancarlo Cangiano, vice presidente di Interporto Sud Europa – Siamo alla vigilia di una fase epocale, l’Interporto è la Zona Economica Speciale (ZES) più estesa della Campania e ha tutte le potenzialità per essere la porta verso l’Oriente”. “L’incontro di oggi apre a un dialogo fattivo, concreto tra Confindustria Caserta e le aziende che operano all’interno dell’Interporto Sud Europa – ha aggiunto Luigi Traettino, presidente degli industriali di Terra di Lavoro – In questa infrastruttura, estesa 4,2 milioni di metri quadri, passa lo sviluppo della Campania e dell’intero Meridione. La provincia di Caserta è un’area strategica, una vera e propria cerniera tra il Nord e il Sud del Paese. Rappresentiamo il 54% delle aree industriali della regione. Come Confindustria vogliamo realizzare questo tipo di incontri con regolarità, erogando quei servizi che per le aziende possono rappresentare un’occasione di sviluppo. Siamo un vero e proprio sindacato delle imprese, e intendiamo continuare con forza a condurre le battaglie a favore di chi investe e dell’intero territorio”.